• REGISTRATI!
  • Già registrato? ACCEDI!
Registrarsi consente di pubblicare i tuoi commenti o di aprire il tuo blog

Login utente

header

Raccontatevi la pole nel deserto

Chi sarà la volpe del dessert, inteso come Mr Pole del sabato nel deserto?

Avete a parte un apposito post per il pronostico.

Qui, invece, chi lo vorrà potrà raccontare 'ao vivo' l'ora delle qualifiche.

Vettel agguanterà Mansell?

Io tifo per la sopravvivenza del record del Leone.

A rileggervi. 

salva e condividi

Fuori il podio di Abu Dhabi

Ebbene, non sarebbe bello?

Dico, non sarebbe bello se, a distanza di un anno, il deserto di Abu Dhabi ristabilisse finalmente le gerarchie non rispettate in una crudele domenia da buccia di banana?

Siamo uomini o bucce di banana?

Ciò premesso, per il Quizzone nostro amatissimo usate QUESTO POST e SOLO QUESTO per indicare il podio del penultimo Gp della stagione.

Io non ho dubbi.

Giustizia sarà fatta, sia pure in ritardo.

Ecco il mio ordine d'arrivo, allora.

1) Alonso.

2) Petrov

3) Vettel.

Fatevi sotto, tocca a voi. 

salva e condividi

Vent'anni con LCDM (2)

Ieri ho trascorso alcune ore in compagnia di LCDM.

Per festeggiare il suo Ventennale ferrarista.

Ci siamo detti cose che voi umani, eccetera.

Ciò, comunque, non mi esime dal completare la riflessione proposta al vostro contributo ad inizio settimana.

Cioè, quale sia stata la cosa migliore di Montezemolo presidente a Maranello e quale la meno felice.

salva e condividi

Rosberg resta con il Vecchio Zio

Pare che la Ferrari abbia smesso di far gola.

Stamatina Nico Rosberg ha annunciato di aver allungato il contratto con la Mercedes fino a tutto il 2013.

Ha scelto, cioè, di restare con il Vecchio Zio.

Si dice che anche Schumi sia pronto ad allungare l'impegno con  la Daimler Benz almeno per altri dodici mesi, oltre la scadenza del 2012.

Rosberg era la prima soluzione cara alla Ferrari per il dopo Massa.

Boh. 

salva e condividi

Chi ci racconta le libere nel deserto?

Lo so, lo so.

Questo mondiale sta finendo nel disinteresse generale. Ed è pure giusto, considerata la mancanza di spunti significativi in materia di assegnazione dei titoli.

Ma son cose che possono succedere e sono accadute anche in passato, quando dominava la Rossa di Schumi.

Bene.

Chi ancora resiste, può usare questo post per raccontare e raccontarci le pove libere di Abu Dhabi.

A presto. 

salva e condividi

Abu Dhabi, un anno dopo (3)

... e venne la domenica mattina.

Tu ci credi ai presentimenti?

Arrivo a Yas Marina e incontro Piero Ferrari. Siamo amici amici. Cammina per il paddock reggendo una gruccia con abiti di ricambio. Scena strana. Mi fa: sai, dopo il bagno di champagne sarà il caso di cambiare vestito.

Mah.

Poi incoccio un collega finlandese.

Doveva aver trovato molto alcool in albergo, a dispetto delle prescrizioni coraniche.

salva e condividi

Fuori la pole di Abu Dhabi

Se ho capito bene, il Quizzone sta vivendo un finale appassionante, con un favorito dichiarato. Ma sui dettagli qui sotto certo arriveranno spiegazioni più approfondite dalla squadra di governo dell'ottimo Filini.

Usate QUESTO POST e SOLO QUESTO per indicare il Mister Pole del Gran Premio di Abu Dhabi.

Come sempre, io non ho dubbi.

Pole di Massa, avvicinandosi l'anno suo, certamente il prossimo! 

salva e condividi

Abu Dhabi, un anno dopo (2)

...lo smoking non ce l'avevo, comunque pensai che alla festa iridata della Ferrari mi avrebbero concesso comunque di entrare. Eh, come diceva il marchese del Grillo: io so' io e voi nun siete...

Vabbè.

Nemmeno l'andamento dei due giorni di prove mi spinse al sospetto. E sì che c'era nell'aria, l'aia tersa del deserto, l'aria traslucida della banchina di Yas Marina, qualcosa di intrigante. Di bizzarro.

salva e condividi

Abu Dhabi, un anno dopo (1)

Mentre attendo fiducioso i vostri commenti sul Ventennale non Mussoliniano bensì Montezemolato, riservandomi entro settimana di dire la mia, vorrei scomodare, in tempo reale, un altro anniversario.

Abu Dhabi, un anno dopo.

Ecco, forse sarei stato più accorto se una settimana prima del Gp nel deserto, in una notte brasiliana, avessi preso sul serio le affermazioni di un collega tedesco un po' brillo.

salva e condividi

Vent'anni con LCDM

Oggi al Mugello Luca Cordero di Montezemolo ha idealmente tagliato il traguardo dei vent'anni al timone della Ferrari.

Venne nominato presidente in una nebbiosa giornata del novembre 1991. Annus horribilis nella storia di Maranello: a maggio era stato cacciato Fiorio, in ottobre era stato decapitato Prost. In compenso, stava per arrivare Capelli.

Ora.

salva e condividi
Syndicate content