• REGISTRATI!
  • Già registrato? ACCEDI!
Registrarsi consente di pubblicare i tuoi commenti o di aprire il tuo blog

Login utente

header

Fiducia, gli assenti hanno torto e fanno il gioco di Berlusconi

Pubblicato da Giuseppe Tassi Gio, 13/10/2011 - 12:41

Mai come questa volta gli assenti hanno torto. I banchi deserti dell'opposizione durante il discorso di Berlusconi sulla fiducia sono una precisa scelta di campo, ma anche un gesto estremo, che va contro lo stesso spirito della democrazia parlamentare. Lo hanno rilevato per i primi i Radicali, la sola forza di opposizione presente in aula, sottolineando che i banchi lasciati desolatamente vuoti da Pd, Idv e Udc rappresentano un grave segno di sfiducia veso le istituzioni e una mancanza di rispetto per quella democrazia parlamentare che, a parole, tutti sostengono e alimentano.

L'Aventino dell'opposizione è anche una risposta negativa alle sollecitazioni di Napolitano, che chiedeva di ricostruire l'equilibrio politico del paese dall'interno, cioè sui banchi del parlamento, espressione diretta della volontà degli italiani . Lasciando mezzo emiciclo deserto, l'opposizione è venuta meno al suo compito fondamentale: quello di contestare sul campo, con le parole e con le buone argomentazioni, l'operato del governo. E così facendo ha cementato anche la maggioranza, divisa e litigiosa delle ultime settimane, ottenendo il risultato opposto a quello desiderato. Gli anti-Berlusconi hanno rinforzato ancora una volta la centralità del premier.

salva e condividi

Commenta questo intervento

ATTENZIONE: la pubblicazione dei commenti è riservata ai soli utenti registrati. Per effettuare la registrazione è necessario cliccare sul pulsante "Da▼" che si trova in cima al modulo sottostante, e poi selezionare una delle opzioni di autenticazione.
I commenti inseriti saranno pubblicati direttamente su questa pagina. La redazione si riserva di cancellare tutti i messaggi ritenuti offensivi o diffamatori.