• REGISTRATI!
  • Già registrato? ACCEDI!
Registrarsi consente di pubblicare i tuoi commenti o di aprire il tuo blog

Login utente

Ultimi blog aggiornati

Vettel

...and the Oscar goes to...

Come immagino sappiate, dicembre per la Formula Uno è il mese delle premiazioni e delle celebrazioni.

Penso che anche noi del Clog ci dobbiamo adeguare all'andazzo.

Dunque, ecco gli Oscar della stagione 2011. Meglio ancora: queste sarebbero le mie decisioni, dopo laboriosa riflessioni a proposito delle nominations.

Leggerò con piacere le vostre.

Vado.

PILOTA DELL'ANNO. Seb Vettel (ecco qui, per favore, almeno qui, cerchiamo di raggiungere la unanimità dei consensi).

leggi tutto | blog di Leo Turrini |

Le sorprese di Kimi, Alonso, Schumi...

Oggi sono stato intervistato da una simpatica emittente radiofonica.

Mi hanno chiesto: ma secondo lei, pensando alla F1, quale è stato l'evento più sorprendente della stagione 2011?

E mi hanno proposto una sequenza di opzioni.

Ve le elenco, così poi avete modo di dire la vostra e più tardi vi farò sapere come ho risposto io.

L'ordine è alla rinfusa, vado a memoria.

1) Il fatto che per il secondo anno di seguito il Vecchio Zio abbia preso paga da Rosberg e sia rimasto senza vincere nemmeno lo straccio di un Gran Premio.

leggi tutto | blog di Leo Turrini |

Fate un regalo al Canguro

Che ci volete fare?

Io ho una certa età. E quando si ha una certa età si smette, doverosamente, di credere alle favole.

Quindi, io la storiella di Vettel che ha un problemino al cambio e dunque deve cedere il passo al Canguro, insomma, proprio non me la bevo.

Facciamo che Seb, in versione Babbo Natale, ha consegnato un regalino a Webber e buonanotte suonatori.

Poi posso aggiungere che, sempre a causa dell'età, rivedere un duello tra un certo Schumacher e un certo Senna mi ha riattivato le cellule neuronali.

leggi tutto | blog di Leo Turrini |

Il record di Brufolo

"All things must pass" (George Harrison)

Vabbè, sono episodi che aiutano a comprendere quanto e come sia passato il tempo.

Che non tornerà.

Brufolo Bill ha battuto il record di Mansell, al netto delle percentuali (il Leone ebbe meno Gran Premi a disposizione, per andare a caccia di pole).

Niente da dire, a parte la personalissima ferita sentimentale.

Vettel è un grande e io fatico a capire chi continua, da Montezemolo in giù, a sostenere che comumque il pilota migliore ce l'ha la Ferrari.

Dai, svegliatevi.

leggi tutto | blog di Leo Turrini |

Schumi e l'icona Rubinho

"Nostalgia, nostalgia canaglia" (Al Bano&Romina)

Francamente comincio a sospettare che il Leone, inteso come Mansell, abbia fatto una telefonata al Nero, inteso come Hamilton.

Solo Lewis, il più veloce nelle libere do Brazil, domani potrebbe impedire al Bibitaro Young la conquista del nuovo record in materia di pole.

Attualmente Mansell e Vettel stanno appaiati a quota 14.

Lo so, lo so. Il Leone, nel remoto 1992, ebbe meno Gp a disposizione.

Ma i numeri poi entrano nelle tabelle delle statistiche and good bye.

leggi tutto | blog di Leo Turrini |

Con viva e vibrante soddisfazione...

Allora, ci siamo.

E' con viva e vibrante soddisfazione che annuncio quanto segue.

Domenica, con una stupenda volata, si concluderà il nostro Quizzone.

Contrariamente a quanto, nel profondo della mia ignoranza, credevo di aver capito io, i candidati alla vittoria finale sono ancora numerosissimi. Altro che il mondiale di F1, noiosamente assegnato già mesi fa!

leggi tutto | blog di Leo Turrini |

Pagellone del deserto

Pagellone del deserto!

Molto meno drammatico rispetto ad un anno fa: in fondo, stavolta in palio c'erano solo onore e prestigio, avendo i bibitari ramazzato tutto quello che c'era da ramazzare.

Andiamo.

VETTEL, 0. Così, per sfizio. Dubito che il crack della ruota sia imputabile a sua foga eccessiva, però almeno offre la soddisfazione, dopo mesi e mesi di meritatissimi elogi, di spedirlo dietro la lavagna. Certo El Banco si sarà chiesto perchè, dodici mesi prima, non sia accaduta la stessa cosa...

leggi tutto | blog di Leo Turrini |

Ham e la Ferrari che non vince mai

Potrei cavarmela dicendo che Alonso è arrivato (secondo) con un anno di ritardo.

Ma non sarebbe serio.

In generale, direi che, semplicemente, la Ferrari non vince più.

Lo spagnolo, a dispetto dei detrattori, è un grande e l'ha dimostrato anche nello scenario artificiale e artificooso del deserto.

Ma la Ferrari non vince più. Nemmeno quando Vettel si autoelimina dopo meno di un chilometro.

E questo dovrebbe far riflettere. Molto.

Sono invece molto contento per il Nero.

leggi tutto | blog di Leo Turrini |

Seb, ma io sto con Mansell

Beh, io sto con Mansell.

Non foss'altro che per ragioni anagrafiche.

Dopo di che, vista la pole di Vettel nel deserto, quattordicesima stagionale, eguagliato il record del Leone dell'isola di Man, mi vedo costretto a sperare in un miracolo di Barrichello in quel di Interlagos.

Abu Dhabi è una bolla speculativa, stile mutui subprime.

Tento di spiegare perchè.

1) La vera notizia del giorno è che Paul McCartney, l'anima dei Beatles con John Lennon, usa la tintura per capelli. Tipo pece nera.

leggi tutto | blog di Leo Turrini |

Gli auguri di Zio al Santo Bevitore

Si vede che il deserto degli emiri ha un conto aperto con El Banco.

Sbattendo durante la seconda sessione di prove libere, Alonso ha danneggiato il retrotreno della Ferrari. Analogo incidente per Vettel, che tra le dune un anno fa coronò il resto della vita.

Quanto al resto mi pare che la McLaren (Button il più rapido al mattino, Ham nel pomeriggio) abbia voglia di bastonare i bibitari.

In assoluto, la cosa più carina del venerdì è però un'altra.

Richiesto di un parere sul possibile ritorno in pista di Kimi, ecco come ha risposto il Vecchio Zio.

leggi tutto | blog di Leo Turrini |
Syndicate content