• REGISTRATI!
  • Già registrato? ACCEDI!
Registrarsi consente di pubblicare i tuoi commenti o di aprire il tuo blog

Login utente

Ultimi blog aggiornati

pd

Il paradosso di Mario Monti

La politica è movimento, azione. Il suo senso più profondo si riassume in un’unica parola: fare. Il governo Monti, dunque, rimarrà ‘tecnico’ solo in caso di inerzia e pertanto di fallimento. Qualsiasi cosa faccia diverrà invece ‘politico’. Condizione necessaria, ma non sufficiente, al fare è però la forza. E di forza Monti ne ha più di quanta non ne abbia mai avuta alcun premier prima di lui.

leggi tutto | blog di Andrea Cangini |

Elezioni. Subito

"Io la penso così: elezioni subito!''. Lo scrive su Facebook il presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi (Pd). ''Per recuperare credibilità - spiega - abbiamo bisogno di un Governo autorevole e di un Parlamento che si occupi sul serio dei problemi del Paese''.

Letto. Sottoscritto. Firmato.

Finalmente qualcuno che ragiona in questo caos.

blog di Francesco Ghidetti |

Idee vecchie. E dannose

Mentre il modello neoliberista mostra il suo epocale fallimento, che cosa succede a Firenze? Che un gruppo, più o meno omogeneo, di iscritti al Pd ripropone schemi alla Blair. Insomma: il vecchissimo che avanza. Il tutto mentre i cittadini europei si dannano l'anima per obbedire alla Bce. Allora sarà meglio chiarire una cosa, banale banale: le regole e le decisioni sono appannaggio della politica. Non dei mercati. Né, tantomento, delle agenzie di rating.

blog di Francesco Ghidetti |

Se i vescovi fanno i politici

Ben vengano i vescovi attenti ai problemi sociali, alla politica come ricerca del bene comune. Ma lasciano perplessi quei pastori che si accodano ai partiti. I prelati possono avere le loro idee - ci mancherebbe, sono cittadini come gli altri -, andare in piazza con i lavoratori e la società civile. Il problema sorge quando, anche senza volerlo, vestono una casacca, finendo nel tritacarne di congressi e seminari di partito. Non importa se a destra o sinistra.

leggi tutto | blog di Giovanni Panettiere |

Il blairiano Renzi e Bersani il conservatore

Nel Pd la chiamano la ‘Dottrina Bersani’. E’ un misto di prudenza e fatalismo che induce il segretario a muoversi lungo solchi già arati, evitare gli strappi culturali, non raccogliere i guanti di sfida lanciati dagli avversari: quelli interni così come quelli esterni. E’ opinione diffusa che, se realmente costretto dagli eventi, Pier Luigi Bersani abbia il temperamento per adeguare il partito a un nuovo corso politico. Quel che gli manca è la capacità e il gusto necessari a preparare l’approdo senza che appaia come un improvviso balzo nel vuoto.

leggi tutto | blog di Andrea Cangini |

Matteo Renzi, un'occasione che il Pd (se vuole vincere) deve cogliere al volo

Di certo ha ragione il segretario del Pd Bersani, quando riferendosi al sindaco di Firenze Matteo Renzi e ai "rottamatori" che fanno il tifo per lui, dice che "questa distinzione tra giovani e adulti è una stupidaggine di proporzioni cosmiche".

leggi tutto | blog di Sandro Bugialli |

Berlusconi guadagna tempo, lo scetticismo dilaga

Dopo aver costretto il premier Silvio Berlusconi a rendere più stringente la «lettera di intenti» fissando tempi e scadenze di ciascuna riforma promessa, i partner europei dell’Italia si sono dichiarati soddisfatti. E non poteva essere diversamente. Tradizionalmente, però, i mercati sono meno ‘diplomatici’ dei politici: un’idea sul loro effettivo grado di fiducia nelle finanze italiane si avrà già oggi, quanto il Tesoro metterà all’asta Btp per circa 6 miliardi. L’impressione è che in Italia e all’estero la fiducia sia scarsa. Per tante ragioni.

leggi tutto | blog di Andrea Cangini |

Imbarazzante Pd

Allora: il Pd perde in Molise. Perde come lista. Fa vincere un candidato del centrodestra. E poi che cosa fa? Invece di chieder conto alla dirigenza (quantomeno quella locale) di simile capolavoro, se la prende con Grillo. Roba da non crederci. Sarà bene che i 'democrats' si diano una regolata. Perché non riuscire a battere un centrodestra ridotto così è davvero grave. E fa temere che, in questo benedetto paese, non sia possibile nemmeno lontanamente ipotizzare un'alternativa.

leggi tutto | blog di Francesco Ghidetti |

Fiducia, gli assenti hanno torto e fanno il gioco di Berlusconi

Mai come questa volta gli assenti hanno torto. I banchi deserti dell'opposizione durante il discorso di Berlusconi sulla fiducia sono una precisa scelta di campo, ma anche un gesto estremo, che va contro lo stesso spirito della democrazia parlamentare. Lo hanno rilevato per i primi i Radicali, la sola forza di opposizione presente in aula, sottolineando che i banchi lasciati desolatamente vuoti da Pd, Idv e Udc rappresentano un grave segno di sfiducia veso le istituzioni e una mancanza di rispetto per quella democrazia parlamentare che, a parole, tutti sostengono e alimentano.

leggi tutto | blog di Giuseppe Tassi |

Causa e malattia

E' evidente che la strada indicata dalla Bce è la causa della malattia che sta investendo l'Occidente. E' altresì evidente che il neoliberismo ha drammaticamente fallito. Che però ci sia chi, nel Pd (vedasi Letta e Tonini per fare un esempio), non riconosca l'iniquità di queste 'ricette' è veramente incredibile. Sarà Bene che Bersani chiarisca la linea del suo partito. Il prima possibile.

blog di Francesco Ghidetti |
Syndicate content