• REGISTRATI!
  • Già registrato? ACCEDI!
Registrarsi consente di pubblicare i tuoi commenti o di aprire il tuo blog

Login utente

Ultimi blog aggiornati

economia e finanza

La parabola di Dexia

LA PARABOLA di Dexia disegna un emblema della finanza internazionale: il colosso bancario franco-belga non esisterà più come lo si conosceva, sarà nazionalizzato a tre anni dal crac sfiorato e dal salvataggio pubblico già costato più di sei miliardi di euro ai contribuenti.

leggi tutto | blog di Mario Fornasari |

"Non restate affamati, non siate folli"

Idealista, esteta della tecnologia, digitalizzatore degli spazi, visionario del web 2.0, e in modo forse più importante, primo vero diffusore di un modello di high-tech “elitariamente” nazionalpopolare, Steve Jobs si è spento nell’incarnazione del nuovo sogno americano.

leggi tutto | blog di Giulia Della Rocca |

MURA DI LUCCA, l'ora della verità

Le importanti parole del Presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca che annuncia che la Fondazione si appresta a deliberare un cospicuo intervento per la conservazione e valorizzazione delle Mura

leggi tutto | blog di francesco colucci lucca |

La Grecia non è l'India

 

Si abbatte sulla Grecia la certezza dell’ingresso nel quarto anno di recessione, si consolida lo spettro annunciato di un ciclo negativo che non sembra volgere alla fine. Baricentro della crisi dell’Eurozona, simbolo della fragilità del sogno unionista, la Grecia arranca sotto il peso di un debito di dimensioni paranormali, atteso secondo le previsioni attestarsi nel 2012 all’insostenibile soglia del 173% in rapporto al Pil.

leggi tutto | blog di Giulia Della Rocca |

Zaino in spalla e pronti a partire!

 

Quattro chiacchiere in classe economica, di quelle che si scambiano su treni scalcinati tra anime erranti, che si incontrano per brevi attimi nelle giungle insidiose della vita tra costellazioni di odori, rumori e suoni inenarrabili. Persone che si trovano nella dimensione catartica del viaggio a condividere fugaci momenti di empatia cosmica, combattendo la lotta impossibile di raccontarsi a vicenda, in un’ora, in mezz’ora, in tutto il poco tempo che c’è.

leggi tutto | blog di Giulia Della Rocca |

Aria fresca sul mercato che brucia

Lo slancio dei listini è durato un paio d’ore, poi la paura ha preso di nuovo il sopravvento. Ma il tentativo di recupero non poteva durare più a lungo dopo il generico annuncio di ieri notte attraverso il quale il G20 dichiarava il proprio impegno contro le turbolenza finanziaria e i paesi europei garantivano sostegno ai debiti sovrani e alla ricapitalizzazione delle banche.

leggi tutto | blog di Mario Fornasari |

Le pagelle dell'economia

MATTEO ARPE,  8

L’ex amministratore delegato di Capitalia è protagonista al gran ballo sulla governance della Banca Popolare di Milano: manager di rilievo e assoluta affidabilità, una passione in matematica, potrebbe diventare un timoniere giusto sulla strada della soluzione dei problemi dell’istituto.

JEAN LE NAOUR, 5

leggi tutto | blog di Mario Fornasari |

Il folklore e l'arroganza

«SIGNORE perdonali, perché sanno quello che fanno» direbbe lo scrittore austriaco Karl Kraus dopo il taglio del rating Italia da parte dell’agenzia Standard & Poor’s, che mette nel mirino la fragilità della coalizione di governo e la sua credibilità, le incerte prospettive di crescita del sistema paese e l’antico deficit delle riforme strutturali.

leggi tutto | blog di Mario Fornasari |

La Cina non ci darà crediti in cambio di niente

Egr.Dott.De Carlo,ho letto con molto interesse tutti i commenti del suo blog,sia dei>>> lettori sia suoi.Ha ragione:la Cina ci sta invadendo senza che nessun politico dia>>> l'allarme!Come vede dagli allegati, sono pochi i giornalisti coraggiosi come Lei!Pero' qualche carta da giocare ce l'abbiamo:il solo fatto che Lei riceva tanti commenti positivi sul suo blog "Made in Italy" è un segno che siamo nel giusto.Dobbiamo trovare la maniera di rompere il muro di omertà pollitically correct che avvolge...

leggi tutto | blog di Cesare De Carlo |

Gli azzardi dopo Lehman

Il ministro Tremonti li chiama i nuovi mostri che irrompono nel videogioco dell’economia mondiale per devastare gli equilibri, in realtà sembrano solo nuovi volti degli stessi problemi: azzardo finanziario, paralisi politica, paranoia delle Borse.

leggi tutto | blog di Mario Fornasari |
Syndicate content