• REGISTRATI!
  • Già registrato? ACCEDI!
Registrarsi consente di pubblicare i tuoi commenti o di aprire il tuo blog

Login utente

Ultimi blog aggiornati

cinema

Buona la prima per "Scialla!"

Buona la prima per “Scialla!”. L’esordio di Francesco Bruni è un film senza pretese e grandi ambizioni che però funziona e diverte. Mette allegria a cominciare da quella sua musichetta irresistibile che percorre tutta la pellicola e accompagna le gesta del protagonista, l’adolescente Luca che scopre a 15 anni di avere come padre Bruno, Fabrizio Bentivoglio, ex professore svogliato che campa con le ripetizioni e la scrittura di biografie, prefetto nel suo ruolo di inetto.

leggi tutto | blog di Silvia Mastrorilli |

Quando un videogame incassa più di Avatar

Chissà cosa avrebbe pensato Walter Bendix Schoenflies Benjamin, se per una improbabilissima dilatazione dello spazio-tempo avesse potuto vedere 'Call of Duty Modern Warfare 3', il videogame che nel primo weekend lungo di vendite ha incassato più di blockbuster cinematografici come Avatar e Harry Potter e i Doni della Morte (nel dettaglio: nel giorno di lancio il videogame ha venduto in Usa e Gran Bretagna 6,5 milioni di copie, con un giro d'affari di 400 milioni di dollari; in cinque giorni, sono stati 12 i milioni di copie venduti in tutto

leggi tutto | blog di Franca Ferri |

Paolo Cioni, esordiente di Pisa, sogna di far l’attore. E ci riesce

   

HA LA FACCIA felice, di uno a cui è successo qualcosa di bello. E’ proprio così. Paolo Cioni, 29 anni, è un giovane pisano che diversi anni fa è partito alla volta di Roma con il sogno di fare l’attore e stavolta c’è riuscito davvero.

leggi tutto | blog di Silvia Mastrorilli |

Drive: il 'polar' imperfetto con tanta nostalgia di un tempo che fu

Drive non è un film già visto. E' una parola nuova, all'interno di un discorso vecchio di anni. E' come tornare per me a passeggiare sulle spiagge abruzzesi. Ci sono nato, per me sono sempre bellissime. Non sono nato all'interno di un 'polar', ossia un film che intreccia due filosofie: quella del poliziesco e quella del noir. Però lo amo, lo adoro. E quando ne rifanno uno così bello rinasco, vorrei stare sulla famosa isola deserta a riguardarmelo mille volte. Poca polizia, è vero. Ma l’impronta, indelebile, è quella.

leggi tutto | blog di Paolo Rosato |

“Ex: amici come prima” è come un Big Mac da Mc Donald's

Mi ero ripromessa di non andare a vedere “Ex: amici come prima”, ma alla fine non ho resistito alla tentazione. Sarà che, anche se sapevo prima di sedermi sulla poltroncina rossa ciò che mi aspettava, quando ho letto che il film è primo in classifica negli incassi dell’ultima settimana e che, con 1 milione 797 mila euro, ha scalzato i Puffi in testa da 4 settimane, la curiosità di andare a vedere di che si trattava è stata troppo forte.

leggi tutto | blog di Silvia Mastrorilli |

Quel geniaccio di Woody ora vuole Michelle Obama

Dopo essere riuscito nel non facile intento di far recitare nel film parigino “Midnight in Paris” nientepopodimeno che la Premiere Dame Carla Bruni, Woody Allen ci riprova puntando ancora più in alto.

leggi tutto | blog di Silvia Mastrorilli |

“Uno per puffi, puffi per uno”

Un sano tuffo nell’infanzia ogni tanto ci vuole. Che bella sensazione è stata ieri vedere al cinema il film in 3D “I Puffi” e ritrovare quel mondo così familiare ormai lontano eppure vicinissimo nei ricordi. Per me che da piccola ho sognato tante volte di essere Puffetta, vederla è stata davvero un’emozione e non fatico a immaginare perché il film, in Italia, sia saldamente primo in classifica da due settimane.

leggi tutto | blog di Silvia Mastrorilli |

I Puffi, i Cineritornodalleferie e Super8

I Puffi da due settimane sono in testa a Gargamella.....scusate, al Box Office. Gli italiani in massa vanno a vedere i Puffi. Crialese? E' un comunista. Il pianeta delle scimmie? Già l'ho visto. Carnage? Si mangia?

leggi tutto | blog di Paolo Rosato |

Mi fate un favore? Non mancate "Carnage"

Per tutti quelli che detestano Lars Von Trier e il cinema coreano e amano invece Woody Allen e Almodóvar, per quelli che non simpatizzano per la fantascienza e invece vanno pazzi p

leggi tutto | blog di Silvia Mastrorilli |

Al cinema 30 anni. Quello che è successo un minuto dopo la fine del film

Sabato ho compiuto 30 anni. A casaccio tutto quello che è successo, al mio cinema. Soprattutto cosa è successo nella mia testa un minuto dopo la fine del film:

leggi tutto | blog di Paolo Rosato |
Syndicate content