• REGISTRATI!
  • Già registrato? ACCEDI!
Registrarsi consente di pubblicare i tuoi commenti o di aprire il tuo blog

Login utente

Ultimi blog aggiornati

cesena calcio

L'accoppiata Ficcadenti-Minotti è una possibilità concreta

Radio calcio dà l'accoppiata Ficcadenti allenatore e il ritorno di Minotti come dirigente (i due sono in sintonia da vecchia data) come una possibilità concreta e sicuramente lo è. La società comunque valuti a fondo, a largo raggio, di opportunità come allenatori ce ne sono tante. Non lasci nulla d'intentato (a metà della possima settimana dovrebbe comunicare la decisione). In A non va trascurato nemmeno il minimo dettaglio poi sarà sempre durissima ugualmente.

leggi tutto | blog di Luca Serafini |

Bisoli ha lasciato il Cesena: <Non riuscirei a dare di più>

Era prevedibile, ormai scontato, l'allenatore che ha fatto quello che qui a nessuno è mai riuscito (salto dalla Prima Divisione alla A in due stagioni), oggi pomeriggio ha dato l'addio al Cesena. Pierpaolo Bisoli (contratto in scadenza), con a fianco il presidente Igor Campedelli, ha annunciato che se ne va: <Sono prosciugato, svuotato, qui non riuscirei a dare di più _ ha detto_, sono stati due anni intentissimi per una città e dei tifosi che sono nel mio cuore.

leggi tutto | blog di Luca Serafini |

Una promozione supermeritatissima, in 20mila ad accogliere la squadra al Manuzzi

Una promozione meritatissima, figlia di una grande squadra, di chi l'ha costruita, di chi l'ha allenata e di un pubblico che credevo grande ma lo è di più. Seimila persone a Piacenza, ordinate, un tifo caloroso, fantasioso, splendido. Ma soprattutto 20mila persone hanno accolto questa sera (alle 22) la squadra quando è arrivata al Manuzzi. La curva, anzi tutto lo stadio  ha chiesto a Bisoli di restare, in modo incredibile.

leggi tutto | blog di Luca Serafini |

Partiranno in seimila per la grande speranza

Almeno seimila persone quelle che partiranno domani per Piacenza, un nuomero che nelle ultime ore si potrebbe anche avvicinare alle 7mila di San Benedetto del Tronto nell'ultima promozione in A di 23 anni fa. Lo scorso anno a Verona, per il salto in B, erano 4000 i tifosi bianconeri. Sono numeri elevatissimi difficilmente riscontrabili in realtà anche molto più grandi. Ricordo intanto a Sigfrid, il brasiliano, che vorremmo  scrivere assolutamente su domani (domenica) la sua storia sul giornale e non ci è arrivato nulla. Ci serve subito altrimenti non ci riusciamo.

leggi tutto | blog di Luca Serafini |

Il Torino vuole il Cesena ai play off, ma il Cesena ancora non c'è...

Scusate, vorrei spostare un attimo il tiro, non sul Piacenza ma su quello che sostengono a Torino, anzi se lo augurano e ne sono convinti. Sui giornali piemontesi, anche locali, si stanno leggendo continuamente dichiarazioni dell'ambiente granata che ai play vogliono il Cesena, che sperano assolutamente di evitare il Brescia, che i romagnoli sono molto più abbordabili e che saranno stanchi dopo questa cavalcata.

leggi tutto | blog di Luca Serafini |

La squadra pensi a vincere e poi vada come vada

da tempo non vedevo un cesena così teso, stanco nel fianle per il caldo ma anche per lo stress ma la squadra è meravigliosda per la determinazione, per come lotta, per certe ripartenze e azioni al fulmicotone. ceccarelli è diventato una ltro giocatore decisio o almeno molto importante, malonga ha semrpe ilc olpo in canna e oggi Bisoli ha spiegato che il francese ha buttato via il girone d'andata non alelnandosi bene altrimenti avrebbe segnato15 reti: un po' di verità c'è, lo stesso attaccante lo fa capire.

leggi tutto | blog di Luca Serafini |

vincerle tutte e due e qualcosa succederà

Pensate che Bisoli, non molto tempo fa, era convinto che con 70 punti si andasse in A diretta. Ma a fine campionato le accelerate succedono sempre, è una prassi. Sarà dura col Modena domenica, se si vincono i due derby e il Padova supererà l'Albinoleffe come dovrebbe, l'ultima a Padova, tra veneti e Brescia sarà partita verissima, caldissima e qualcosa succederà. Sicuro. Chiaro che bisogna battere il Modena, intanto, e non sarà semplice e non mi sono piaciuti i canarini contro il Brescia.

leggi tutto | blog di Luca Serafini |

Vittoria che conta meno di quello che si sperava, ma conta

Il colpo di Lecce (2-1 bianconero), dopo il successo (ma non tanto sorprendente in verità) del Brescia a Modena, conta meno di quello avrebbe dovuto per lo spessore dell'evento in terra pugliese ma resta sempre di una certa importanza. Permette infatti ai bianconeri di restare in corsa per la A diretta fino all'ultimo guizzo anche se il Brescia è avanti un punto. Certo è complicato ma non impossiible. Dovranno realizzarsi diversi se, alcuni ma, infilarsi uno dietro l'altro alcuni fatti.

leggi tutto | blog di Luca Serafini |

squadra decimata ma convinta

A Lecce mancheranno Biasi, Parolo, Greco, Franceschini è acciaccato insomma ci saranno problemi ma ormai Bisoli sa conviverci e qualche alternativa  a differenza di qualche mese fa ora ce l'ha (Ceccarelli e Colucci soprattutto). Noi, chi volete voi, possiamo fare tutti i calcoli che volete, la squadra non lo farà perchè non li sa fare, non  è nel suo dna e nemmeno in quello del suo allenatore. E' convinta di giocarsela. Do Prado?

leggi tutto | blog di Luca Serafini |

Sette punti minimo e tifare Padova

Con sette punti si blinda il terzo posto e poi si deve tifare Padova all'ultima con il Brescia che già l'anno scorso, non dimentichiamolo mai, ci ha dato la spinta giusta e indispensabile l'ultima di campionato per la B. Questa deve essere la ricetta minima. Comunque questa squadra darà tutto perchè sa fare così. Personalmente sono poi convinto che se il Cesena pareggia a Lecce il Brescia a Modena farà lo stesso risultato. Occhi quindi fissati sul terszo posto a tutti i costi ma sempre con veduta sul secondo per essere pronti se alla rondinelle si piega un'ala.

leggi tutto | blog di Luca Serafini |
Syndicate content