• REGISTRATI!
  • Già registrato? ACCEDI!
Registrarsi consente di pubblicare i tuoi commenti o di aprire il tuo blog

Login utente

Ultimi blog aggiornati

cesena calcio

Squadra imbrigliata ma il punto va bene

Bisogna saper perdere diceva una vecchia e famosa canzone, per fortuna il Cesena non perde mai. Ma bisogna anche saper pareggiare. E quello di oggi (0-0), anche se in casa, va considerato positivo. La squadra è  stata imbrigliata da un signor allenatore come Mondonico, non ha creato nulla, ha faticato, è stata salvata dal suo portiere che ha evitato una clamorosa autorete di Djuric però ha dimostrato una qualità da club di razza: anche nelle difficoltà, nei momenti più neri, non cade, ci salta fuori: i dodici risultati utili di fila vanno interpretati così.

leggi tutto | blog di Luca Serafini | 1 commento

Con Franceschini una carta importante in più

Ha avuto fretta e ha fatto bene il Cesena a ingaggiare l'uomo che mancava,  anche numericamente, in difesa dopo l'infortunio di Cusaro. Con il centrale Ivan Franceschini, svincolato, 33 anni, le ultime sette stagioni in serie A, la scorsa al Torino è stato messo a posto un tassello. Era svincolato, l'accordo è fino a giugno, fino a ora si è allenato da solo e ci vorrà un mesetto per metterlo in forma. Le prime due partite comunque sarebbe squalificato per un fallo da ultimo uomo nell'ultimo match con il Toro.

leggi tutto | blog di Luca Serafini | 1 commento

Un po' di rammarico per la vetta mancata ma la squadra dà sempre garanzie

Due volte subito in vantaggio all'inizio dei due tempi con due prodezze ma il Grosseto ha ripreso in entrambe le occasioni e al volo i bianconeri. Per una difesa che fino a oggi aveva subito solo quattro reti stupisce un po'. Nel gol di D'Alessandro poi Piangerelli (di solito uno dei migliori) ha proprio perso il baby: può accadere ed è successo.

leggi tutto | blog di Luca Serafini | 1 commento

Squadra spettacolare e intelligente

Il Cesena non ha battuto il Brescia, tra le grandi favorite del campionato, lo ha annichilito ed è ben diverso. Il 2-0 è roboante ma figlio di un primo tempo dove i bianconeri (nono risultato utile di fila e ora secondi in classifica da soli) come collettivo hanno viaggiato al doppio dei rivali che non riuscivano a prenderli. Poi nella ripresa, anche dopo l'uscita di Do Prado (per lunghi tratti strabiliante), è stata una gara diversa (ed è logico fosse così) ma che il Cesena ha giocato gestendola con serenità, sfoderando intelligenza, equilibrio e una valida condizione fisica.

leggi tutto | blog di Luca Serafini | 1 commento

La tegola Vavassori era annunciata ma è sempre una tegola pesantissima

L'Arbitrato ha condannato il Cesena a pagare l'ingaggio (complessivamente oltre un milione di euro)anche per la stagione 2008-2009 all'ex tecnico (per quattro mesi scarsi) Giovanni Vavassori e al suo vice Tirloni. Un responso prevedibile, contro il quale verrà presentato ricorso ma si tratta di una spesa (ingaggio monstre nella storia del Cesena ed ereditato da questa società dalla vecchia gestione) pesantissima che creerà difficoltà da affrontare.

leggi tutto | blog di Luca Serafini |

Diminuita la brillantezza non la solidità

In altre stagioni una gara non brillante come gioco, dove si sono create poche occasioni, come quella di oggi a Vicenza sarebbe stata da sconfitta sicura. Invece la squadra di Bisoli sicuramente è stata poco precisa nelle ripartenze e scarsamente insidiosa, non trovando le fasce e quelle accelerate che ne hanno contraddistinto varie prove ma ha confermato di non essere mai in affanno.

leggi tutto | blog di Luca Serafini | 1 commento

Bianconeri spumeggianti e sereni nella testa

Palla a terra, cercare sempre la verticalizzazione e soprattutto le fasce. Eccolo il Cesena che ha travolto (3-0) una Salernitana sicuramente non da ultimo posto almeno in fase offensiva. Gli amaranto hanno colpito una traversa  e un palo quando la gara era ancora aperta  ma il successo bianconero è stato pieno, pienissimo con Do Prado e Schelotto travolgenti ma è tutta la squadra (prestazione super per Piangerelli e  De Feudis) che è forte mentalmente e come gamba, unita dal cordone ombelicale.

leggi tutto | blog di Luca Serafini | 1 commento

Squadra compatta, che sa muoversi nelle difficoltà

Senza Giaccherini e Do Prado (il brasiliano acciaccato e tenuto in panchina per ottanta minuti) il Cesena a Modena contro il Sassuolo (1-1) ha patito, è stato carente soprattutto nel pirmo tempo, in qualità e profondità e questo va tenuto nel conto quando mancano pedine di rilievo che in una neopromossa, più che altrove, pesano enormemente. Si è puntato molto su uno Schelotto travolgente a destra e a sinistra, artefice di mille cross, anche di errori ma sul quale il Sassuolo ha annaspato continuamente.

leggi tutto | blog di Luca Serafini | 1 commento

Una squadra piacevole, che dà affidabilità

Il pari di Ascoli (1-1) dove negli ultimi tempi era sempre stata tempesta (sconfitte pesanti). è un punto importante e per poco non sono stati tre. Ed è stato un pareggio giocato, arrivato dopo aver provato a  vincere. Sia chiaro non è stata una prestazione arci brillante come quella con  la Triestina, la stanchezza si sentiva ma la squadra ha dimostrato d'essere affidabile, solida, di sapersi muovere e fronteggiare ogni situazione.

leggi tutto | blog di Luca Serafini | 1 commento

Prestazione straripante, Bisoli ha meriti importanti

Una ripresa devastante, ad un ritmo alto che mai è calato un attimo. Il Cesena ha annichilito la Triestina (4-1) facendole fare una figuretta e attenzione i giuliani sono una signora squadra, lo hanno dimostrato nella prima mezz'ora del primo tempo. Poi è decollato il Cesena che ha trovato affondi e disinvoltura di gioco e di occasioni con una facilità disarmante.

leggi tutto | blog di Luca Serafini | 4 commenti
Syndicate content