• REGISTRATI!
  • Già registrato? ACCEDI!
Registrarsi consente di pubblicare i tuoi commenti o di aprire il tuo blog

Login utente

header

Il compagno Zdanov contro il ferrarese

BASTA con spettacoli raccogliticci, basta con il mito del tutto gratis, basta risorse a pioggia per tutti, basta con il provincialismo che dà lavoro solo agli artisti locali. Il cartellone estivo deve essere di buon livello e deve tener conto della crisi che conoscono le casse dei Comuni, altrimenti meglio lasciar perdere.

salva e condividi

Salviamo la Gioconda dalle mire dei cacciatori di ossa antiche

S’I FOSSE foco, arderei ’l mondo ma s’i fosse fiorentino, mi limiterei per ora a costituire un comitato per difendere la Gioconda dal Comitato nazionale per la valorizzazione dei beni storici, culturali e ambientali, presieduto dall’emiliano Silvano Vinceti. E’ da qualche tempo che questo usa Monna Lisa per spaziare sui mass media.

salva e condividi

Indignarsi e ribellarsi, i grandi vecchi suonano la carica

 

L'ALLARME l'ha lanciato poche settimane fa lo scrittore Claudio Magris, anni 72, forse l'intellettuale più raffinato e sensibile di cui dispone oggi l'Italia: siamo un Paese in preda all'assuefazione alle tragedie, nulla più ci scuote o ci fa indignare. Riflessione che prende spunto dalle centinaia di immigrati morti nel tragitto clandestino tra l'Africa e la Penisola.

salva e condividi

Il black out informatico delle Poste? Molto peggio quello di casa

PER GLI UTENTI delle Poste è stata una settimana infernale, un black out informatico ci ha trasformati in prigionieri inermi della capricciosa Dea Tecnologia. Ci si consolava però guardando le file agli sportelli, un po’ come succede nelle code in autostrada: si familiarizza con l’imbottigliato accanto, ci si fa compagnia e il giorno dopo si racconta agli amici, con l’aria fiera del reduce, «sai, io c’ero».

salva e condividi

Riecco il passato, la Lega vuole i ministeri al Nord

Achille Lauro regalava scarpe, la Dc pensioni d’invalidità, il Pci illusioni. La Lega ai suoi elettori offre ministeri. E’ decisa a farsi ladrona per prelevarli da Roma e trasferirli al Nord, soprattutto a Milano. Ma anche Napoli, Firenze, Rimini figurano nella lista dei traslochi, perché non si dica che i leghisti pensano solo agli egoismi loro.

salva e condividi

Il premio Hemingway da Montanelli a Sallusti

IL PREMIO HEMINGWAY per il giornalismo è stato assegnato ieri ad Alessandro Sallusti, direttore de «il Giornale». Il che è come assegnare il Nobel per la letteratura a Pierluigi Bersani (oh ragazzi, siamo pazzi???), il Nobel per la pace a Vittorio Sgarbi e quello per la medicina al conte Dracula. Ma immaginiamo che i giurati riuniti a Lignano Sabbiadoro avranno avuto i loro buoni motivi.

salva e condividi

Il club dei napoletani nati al nord

IL LUOGO è ameno e la natura così ben conservata che quasi mozza il fiato. Lo sguardo accarezza per chilometri i crinali delle colline, si tuffa tra le doline, riemerge tra i vigneti e le ginestre per poi planare sulla pianura antistante, disegnata da secoli di cure. Nei giorni più limpidi da quassù si può vedere il mare a destra e le Alpi di fronte. Il silenzio avvolge tutto e il mutar dei colori segna il trascorrere delle ore, come avveniva prima dell’avvento del Tempo della frenesia.

salva e condividi

I prossimi 90 anni sulle spiagge del mare non più nostrum

 

AFFIDARE le spiagge ai privati in concessione per 90 anni, è un regalo principesco agli attuali proprietari di bagni, chioschi, impianti balneari. Che ne beneficiano ben più dello Stato. Parlano le cifre: per i 25mila stabilimenti italiani il fatturato annuo supera i 2 miliardi di euro; di questa cifra, i titolari versano alle casse statali appena 97 milioni. Il canone annuo medio è pari a 4mila euro.

salva e condividi

Ceroni, il deputato dotato di cattiva Costituzione

 

REMIGIO Ceroni, deputato del Pdl, sindaco di Rapagnano in provincia di Fermo, ex dc, ex insegnante di Meccanica in un istituto tecnico, ha presentato nei giorni scorsi una proposta di legge per cambiare il primo articolo della Costituzione.

salva e condividi

Tutti alle mostre, ma dietro all'evento incombe il bluff

 Quante sono le mostre d’arte che l’Italia ospita ogni anno? Il conteggio è difficile, di certo si tratta di svariate centinaia, dall’Alto Adige alla Sicilia, quindi di un grande contributo all’alfabetizzazione artistica. Ma quante di queste meritano il prezzo del biglietto? La quantità - pur in tempi di vacche magre per la cultura - sembra aver la meglio sulla qualità, i titoli roboanti sul valore delle opere esposte.

salva e condividi
Syndicate content