• REGISTRATI!
  • Già registrato? ACCEDI!
Registrarsi consente di pubblicare i tuoi commenti o di aprire il tuo blog

Login utente

header

Il mio Coppi che pedala. Anche con Pamela Villoresi

Lei pedala. E’ Coppi. E’ donna. E’ un’attrice di teatro. Ma è anche la sorella del Campionissimo. E’ Maria. Una Coppi. Che ti credi. Una Coppi che pedala per scongiurare la fine. Ma non basta. O basta. Per raccontare una storia. Dell’Italia. La nostra Italia. Per tornare indietro e non finire mai di scrivere pagine e trasmettere il verbo. Il verbo di Coppi. Il mio Coppi, pedala pedala. Pamela Villoresi spinge sullo spinning, non può una bici vera non può, fa rumore.

salva e condividi

Ben ritrovato Cerio. E il nostro ciclismo. Come a scuola

Lo ritrovi dopo quindici anni. O forse più. Su Facebook. Ma di lui ti aveva parlato il tuo amico Rampollo, ex Motorola. Quando si sfoglia l’album dei ricordi, degli ex prof che hai conosciuto: lui pedalando, tu come addetta stampa (la Gewiss, la Polti, la Domina Vacanze…). Insomma, alla domanda: “Gabri, ma Il Cerio è ancora nel ciclismo?”, ti aveva sorriso e risposto: “Sì, guarda che lui fa qualcosa con i bambini, le cose che piacciono a te… Dovresti  indagare.

salva e condividi

Il pugno invisibile è un regalo di Livio, all'angolo con Roberto Torti, per ricordare Parisi. Per sempre. Flash

Livio ha lasciato qualche baffo grigio fra una pagina e l’altra de "Il pugno invisibile". Lo ha fatto con piacere. Senza accorgersene nemmeno. Lo vedi. Lo senti. Ti punge. Sorride. Si mette di trequarti accanto a Roberto Torti, l’autore… Lui, proprio lui, Tors di allora: quando eravate al Liceo Grattoni e lui era uno grande. Un grande. Da imitare. Livio gli fa da spalla al tuo vecchio amico Tors e c’è stima e rispetto fra i due. Sei alla presentazione di un libro e te la godi.

salva e condividi

Ginetto Sala: addio al cronista del ciclismo che non c'è più. Che pedalava forte, al Tour, con Lucotti di Voghera

Gino Sala era il decano dei giornalisti di ciclismo in Italia. Era la firma storica all'Unità, allo sport, a cui ha dedicato passione, amore per il mestiere e tante righe. Da inviato appassionato, uno dei grandi suiveur, al Giro al Tour. Alle corse di ciclismo. Era nato a Voghera il 26 maggio del 1925. E proprio a Voghera, presso la chiesa di Pombio, mercoledì 2 febbraio, alle ore 10,15 si terranno i funerali.

salva e condividi

Daniel Antonioli, principe azzurro del winter triathlon di Scopello

Quando partono sotto l’arco di Scopello, pochi chilometri prima di Alagna, la neve ghiacciata scricchiola sotto i piedi e fa da sigla musicale. E il sole buca fuori per dare luce alla Valle. Valsesia. E’ proprio come se si accendesse un riflettore naturale sulla gara. E si sciolgono finalmente i geloni di chi sta aspettando il via. Coppa Europa di Winter Triathlon.

salva e condividi

Click. Se ne è andato Sandro Girella. Il grande fotogiornalista

Cassooo. Cosa aspetti ad andare, intervistare, scrivere, mandare? E poi la foto, scatta. Cassoo scatta. E voi cosa fate lì in mezzo? Via, cassoo, via. E giù moccoli. Per fare la foto. Giù con la testa, su con il sorriso. Scattaaaa. La morale è sempre quella: fai le foto con Girella, gli canticchiavi spesso per prenderlo in giro. E lui rideva. E ti insegnava il mestiere. Fotogiornalista?

salva e condividi

TOMBA E' UNA BOMBA. IN SALITA SUL CERMIS E IN DIREZIONE MARCIALONGA 2010

Quasi quasi lo convincono. E lui, quasi quasi, per rimanere uguale a se stesso – un grande personaggio - la spara: Alberto Tomba, la bomba, ci mette poco a farla scoppiare. Presentazione ufficiale della Marcialonga 2011, grande evento di fine gennaio per chi fatica volentieri sui piccoli sci, e per di più per ben 70 km, a tecnica classica, fra Val di Fiemme e Fassa.

salva e condividi

IL MAGNIFICO URLA ALLO SCANDALO. AL SALONE DEL CICLORETRO'

Il Salone del Motociclo è Cicloretrò. Per un pomeriggio soltanto. Indimenticabile. Un giorno di novembre. 2010. Un’occasione che ti capita quasi per caso. A te che conosci gente d’altri tempi e hai la fortuna che qualcuno te lo ha detto. Gente che pedalava e sudava, che non sa bene come usare il cellulare ma si vede che si fa capire bene… quando vuole, tanto è vero che all’appuntamento a due ruote (antiche) ci arrivi anche tu. Alle quattro del pomeriggio.

salva e condividi

Verbania arena da triathlon "cattivo". Quello classico

Verbania è un´arena sportiva che ha un campione, tricolore e olimpico: Alessandro Fabian. Campione di triathlon. Verbania da domenica 16 settembre è l´arena nazionale del grande triathlon, naturale come il suo lago (Maggiore, sponda piemontese).

salva e condividi

Venezia: Bastianello con Secondo Tempo fa gol

Centocinque minuti a Venezia per tifare Fabio Bastianello. E fare gol nel vuoto del cinema italiano. Diventare uno dei suoi ultras. Di quelli buoni se qualcuno avesse voglia di credere che ce ne siano davvero. Di quelli reali. Che lui racconta. Così come sono: “un mondo a parte”. Che dopo ore di presa diretta gli sono diventati amici. Forse. Dal Comunale di Torino, dove il film è stato girato, alle sale cinematografiche italiane (poche e poco tempo, per l'uscita dello scorso aprile).

salva e condividi
Syndicate content