• REGISTRATI!
  • Già registrato? ACCEDI!
Registrarsi consente di pubblicare i tuoi commenti o di aprire il tuo blog

Login utente

header

Piangi per Sohn, Argentina

E' MORTO il maestro del volley argentino degli ultimi trent'anni. Si chiamava Young Wan Sohn e fu capace di guidare la 'Generazione del 1982', l'equivalente dei nostri Fenomeni perché rivoluzionò  la storia del volley in Argentina vincendo la medaglia di bronzo mondiale nel gigantesco impianto del Luna Park. Sohn aveva 77 anni e si è arreso al cancro dopo aver lottato a lungo.

salva e condividi

Una rete di aiuti

PER LA SERIE 'Blog progresso', segnalo due iniziative che mi sembra giusto diffondere, perché  hanno uno scopo benefico. La prima si terrà nel prossimo weekend: l’8 e il 9 ottobre anche la Lega Pallavolo maschile aderirà alla decima edizione di 'Un Anthurium per l’informazione', promossa dall’Associazione Italiana per la Donazione di Organi (A.I.D.O). Si tratta di una campagna informativa sulla legge sui trapianti. Info: www.aido.it oppure al numero verde 800 736745.

salva e condividi

Una doppietta d'altri tempi

LA SERBIA ha quindi vinto anche gli Europei femminili, organizzati in casa. Non che quelli maschili, a Vienna, avessero una cornice da trasferta: Berruto e i suoi ragazzi hanno giocato in una bolgia che sembrava quello di Belgrado, dove domenica le ragazze serbe hanno alzato il secondo europeo in due settimane per una nazione che dovrebbe essere un modello per quanti campioni sforna, e invece non lo sarà mai perché siamo troppo diversi per mentalità collettiva e per l'organizzazione della pratica sportiva fin dalle scuole.

salva e condividi

Il pronostico di Mau

L’APPUNTAMENTO con la storia è alle cinque del pomeriggio a Belgrado: Italia-Germania (diretta Raisport 1 alle 17 italiane, l’altra semifinale è Serbia-Turchia) vale un posto nella finale degli Europei di volley femminile, che le azzurre hanno vinto nelle ultime due edizioni. La stessa partita, il 3 ottobre di due anni fa, schiuse alle ragazze di Barbolini la porta verso il bis (ma nella Germania non c’era la Grun, appena tornata dal beach).

salva e condividi

L'imperatore Vullo

IL DERBY della storia del volley italiano lui l’ha vissuto con le due maglie più preziose. Vincendo tutto, da una parte e dall’altra. Fabio Vullo ha attraversato la Romagna da imperatore bizantino, dopo essere stato e prima di tornare ad essere un Duca d’Este, signore di Modena. E’ l’uomo più indicato, per raccontarci questa sfida tra le due culle del volley italiano, tra Cmc e Casa Modena, che domenica torna sotto la rete dell’A1.

Vullo, che cosa fa oggi?

salva e condividi

Special Vladi

VLADI GRBIC è stato uno dei più grandi giocatori al mondo, forse di tutti i tempi. Dotato di una volontà spaventosa come quella del fratello Nikola, in campo riusciva a trasformarla in un'aggressività  sportiva che non a caso lo ha reso un simbolo della pallavolo della allora Jugoslavia, con la quale vinse le Olimpiadi a Sydney. E' stato inserito nella Hall of Fame, ed è il vice-presidente della federazione serba.

salva e condividi

In morte di Sergio Bonelli

INVASIONE. Di campo, perché per una volta non parliamo di giocatori o allenatori di pallavolo. In realtà sì, ma in un modo completamente diverso. Di sicuro, metto in preventivo che a qualcuno non piacerà quanto sto per scrivere. Spero che mi perdoneranno, in fondo è un modo molto personale per rendere omaggio a una persona importante per la mia crescita, che oggi non c'è più.

salva e condividi

Libri di sabbia

SONO LE CAMPIONESSE del mondo in carica, ma non sanno soltanto giocare. In una pausa del tour mondiale, Juliana Felisberta e Larissa França hanno infatti partecipato a Rio de Janeiro alla 'Biennale del Libro', inserito all'interno dell'iniziativa della federazione brasiliana chiamata VivaVolei. La 'Biennale' è una fiera del libro consolidata, e la coppia ne ha approfittato per firmare autografi e fare foto con 45 bambini del centro Sao Joao de Meriti.  

salva e condividi

Attori per caso

MENTRE IN INGHILTERRA stanno pensando a un reality show sulla vita di una squadra di pallavolo (del quale potrebbe essere protagonista anche la nostra Cinzia Pezzolesi, di cui vi ho parlato qui  http://club.quotidiano.net/rabotti/fano_provincia_di_londra e vi riparlerò presto), in Germania i ragazzi dello Schweriner Sc stanno per diventare delle stelle del cinema. I loro volti finiranno su uno spot che sarà trasmesso nel cinema locale, chiamato Mega Movies.

salva e condividi

Casamiquela, la casa del volley

HA UN COGNOME che sembra l'insegna di una pizzeria italiana, ma in realtà  in Argentina è sinonimo di pallavolo. La storia l'ha raccontata molto bene il sito della Fivb: Hernan Casamiquela, 46 anni, è  stato uno degli arbitri dei campionati mondiali juniores conclusi qualche settimana fa. Nella pallavolo giocata i figli d'arte si sprecano a tutte le latitudini, ma sul seggiolone dell'arbitro ce ne sono di meno.

salva e condividi
Syndicate content