• REGISTRATI!
  • Già registrato? ACCEDI!
Registrarsi consente di pubblicare i tuoi commenti o di aprire il tuo blog

Login utente

header

L'Italia che supera la crisi

LA POLITICA ha creato l’occasione, il governo tecnico l’ha sfruttata. Arrivata in Giappone, dopo un Europeo deludente, soltanto per la grazia ricevuta di una wild card negata alle campionesse del mondo della Russia, la squadra di Massimo Barbolini ha confezionato un miracolo che sembra uno spot per il Made in Italy nel mondo.

salva e condividi

Mancano tremila euro

L'ALLARME lo ha lanciato Tom Degun, sul sito Inside World Parasport (che ha il bellissimo sottotitolo 'Sharing the spirit with the world'): il Comitato Paralimpico del Ruanda non riesce a trovare 28.5 milioni di franchi ruandesi, corrispondenti a circa tremila euro, per ospitare a fine mese a Kigali i campionati di Sitting Volley dell'Africa Sub-Sahariana.

salva e condividi

Lo stile di Meoni

COMINCIO a credere che sia il microclima del Lago di Garda, o forse sono solo uffici stampa efficienti. Fatto sta che tra Trento e Verona le belle idee fioriscono in continuazione, anche fuori dal campo. Delle iniziative dell'Itas vi ho parlato un paio di post fa, oggi vi giro la segnalazione degli “Incontri di Stile” ai quali partecipa anche Marco Meoni, alzatore della Marmi Lanza Verona.

salva e condividi

Mila e Shiro, due cuori su eBay

NE ABBIAMO già parlato una volta: sono tante le giocatrici anche professionistiche che hanno raccontato di aver iniziato a giocare a pallavolo guardando i cartoni animati giapponesi, e soprattutto 'Mila e Shiro due cuori nella pallavolo'. A noi maschietti una cosa del genere non è successa, per una serie di motivi.

salva e condividi

Giochi (e libri) senza frontiere

A TRENTO, ho già avuto modo di scriverlo proprio qui, secondo me sono molto avanti. Hanno dei martelloni che schiacciano la palla come pochi altri, ma soprattutto vincono con la forza delle idee. Non soltanto in campo: qualche settimana fa il responsabile del vivaio Andrea Burattini aveva preso parte a un bell'incontro, di cui vi avevo parlato qui http://club.quotidiano.net/rabotti/alla_larga_dai_campioni_e_dai_genitori.

salva e condividi

Bonzi e patenti

PRIMA di tornare sul caso di Lauren Cook e del suo arresto per aver provocato un incidente stradale (ve ne avevo parlato qui http://club.quotidiano.net/rabotti/fallo_di_pirateria), voglio girarvi una foto postata sul profilo facebook di The NetLive, il canale webradio sul quale Reid Priddy realizza interviste a personaggi famosi del volley mondiale.

salva e condividi

Piccole federazioni crescono

IL SITO della Fivb ospita da un po' di tempo nella sezione delle news alcune interessanti storie dell'altro volley, che consentono di gettare lo sguardo su nazioni dove questo sport sta muovendo praticamente i primi passi. Come in tutti gli sport esplosivi, l'Africa ha teoricamente un serbatoio di grandi talenti fisici, che magari hanno solo bisogno di buoni maestri di tecnica e tattica.

salva e condividi

Morti sotto rete

PICCOLA PREMESSA, che in realtà è solo una rinfrescatina alla memoria: fin dalla nascita, 'Oltre la rete' professa la convinzione, per dirla con un famoso poeta inglese, che 'Nessun uomo è un'isola'. Figuriamoci uno sport. Questo luogo virtuale usa da un anno e mezzo la pallavolo come pretesto per guardare il mondo, attraverso la lente delle storie che cerco di proporvi.

salva e condividi

L'inno di Carolina

QUALCOSA di simile l'ho già scritto per la squadra maschile di Berruto, imbottita di italiani di seconda generazione. Ma certi discorsi non si fanno mai una volta di troppo, e allora insisto. Stamattina l'Italia femminile di Barbolini ha vinto la seconda partita in Coppa del Mondo, contro la Cina, al tie-break. Ma non è di schiacciate e muri, che voglio parlare, anche se sono contento che in un giorno così una delle migliori sia stata la genovese Valentina Arrighetti.

salva e condividi

Gli spot della sfortuna

SONO MOLTO preoccupato per due giocatori della nazionale maschile. Stamattina, guardando lo spot internazionale trasmesso da Sky sulla Coppa del Mondo femminile, mi sono accorto di una coincidenza sinistra, direi nefasta. Ci avevamo scherzato a Modena, prima della partita di World League contro Cuba dello scorso 1 luglio: i manifesti che ritraevano gli 'heroes', i campioni scelti come simbolo delle diverse nazionali, sembrano portare un po' sfiga.

salva e condividi
Syndicate content