• REGISTRATI!
  • Già registrato? ACCEDI!
Registrarsi consente di pubblicare i tuoi commenti o di aprire il tuo blog

Login utente

Ecco come si motiva una squadra alla vigilia di un incontro con una "Provinciale": Marotta e Del Neri prendete appunti

Pubblicato da Cesare Pompilio Gio, 24/02/2011 - 16:17

La vigilia di Juve-Lecce, mi ha ricordato la vigilia di Juve-Siena di qualche anno fa. I giocatori della Juve svogliati in allenamento perchè sicuri di vincere facile a Siena. L'allenatore era Fabio Capello. Per tutta la settimana Don Fabio spronava i suoi prodi, ma non c'era nulla da fare l'andamento degli allenamenti era sempre lo stesso. Il direttore generale era Luciano Moggi. Tutte le sere i due s'incontravano in sede  ed erano alla ricerca della maniera di come motivare la squadra. Niente. Si arriva alla domenica della contesa col Siena.La squadra stava facendo il riscaldamento pre partita in campo, ai bordi del rettangolo verde c'erano: Moggi, Capello e Andrea. Verso la fine della preparazione, Moggi dice a Capello: " Ora dentro lo spogliatoio mi...arrabbio perchè non si sono impegnati nel riscaldamento...". Don Fabio annuisce, e mentre nello spogliatoio Capello stava consegnando le maglie arrivò Moggi con mille diavoli per capello. "Siete degli irresponsabili, se perdiamo la partita sarete tutti multati, vergognatevi...comunque ne parliamo alla fine del primo tempo.  Il viso di Don Fabio diventò pallido, la mascella s'inacrcò: "Moggi ha ragione, è tutta la settimana che ballate il tango...voglio vedere in campo...." In campo la Juve vinse quattro a zero. Marotta, Del Neri...Andrea che ne dite? Meditate gente Meditate. Di questi aneddoti ne conosco a migliaia, da Venedì 4 Marzo, per tutti i venerdì, dalle 19 alle 20 sono su Radio MIlan-Inter (FM 96.1 Mhz in Lombardia) a raccontarli in comagnia di :Cristiano Ruiu, Maurizio Dall'ò, Fontolino Fontolan, Teodora Stefanova e...dulcis in fundo: Eupalla, la dea del calcio (sadomaso tenetevi forti).

salva e condividi

Commenta questo intervento

ATTENZIONE: la pubblicazione dei commenti è riservata ai soli utenti registrati. Per effettuare la registrazione è necessario cliccare sul pulsante "Da▼" che si trova in cima al modulo sottostante, e poi selezionare una delle opzioni di autenticazione.
I commenti inseriti saranno pubblicati direttamente su questa pagina. La redazione si riserva di cancellare tutti i messaggi ritenuti offensivi o diffamatori.