• REGISTRATI!
  • Già registrato? ACCEDI!
Registrarsi consente di pubblicare i tuoi commenti o di aprire il tuo blog

Login utente

Perchè...Perchè...Perchè...Per...

Quante volte nella vita di una persona sorgono dubbi che non trovano una soluzione? Ecco allora che nasce la domanda: perchè? Anche i più avveduti personaggi della storia di tutti i campi dello scibile umano si sono chiesti molte volte: perchè? Alle spalle dei giudici, in una qualsiasi aula di tribunale c'è la dida: "La legge è uguale per tutti". Un arbitro è decisivo nell'assegnazione di uno scudetto?

salva e condividi

Moratti festeggia...Povero calcio. Juve mia stai perdendo la stima di Luciano Moggi

Il presidente dell'Inter Massimo Moratti festeggia la non revoca dello scudetto 2006. Vergogna! Il calcio, in Italia, è la quinta azienda produttrice di lavoro. Una industria in mano a persone che non sanno decidere e ad un presidente che non vuole pigliare posizione. E il governo?

salva e condividi

Moratti festeggia...Povero calcio. Juve mia stai perdendo la stima di Luciano Moggi

Il presidente dell'Inter Massimo Moratti festeggia la non revoca dello scudetto 2006. Vergogna! Il calcio, in Italia, è la quinta azienda produttrice di lavoro. Una industria in mano a persone che non sanno decidere e ad un presidente che non vuole pigliare posizione. E il governo?

salva e condividi

Sta arrivando uno "Sceicco" da Dubai - Fabio Cannavaro- così la Juve tornerà grande

Alla Juve è in corso una terapia intensiva nelle casse della società. Sono arrivati  soldi freschi, per onestà intellettuale ai tifosi dico:"Niente illusioni. La prossima Juve sarà ancora da 5° posto se Conte fa il miracolo". Torniamo alle punture di soldi: quel carognone di Leonardo Di Donna, alcune sere fa, ad Antenna 3 ha fatto capire, parlando di questa ricapitalizzazzione, che se i dirigenti diventano virtuosi la prossima stagione andrà liscia (5° posto segnatevelo) altrimenti incombe la restituzione dei libri contabili al tribunale.

salva e condividi

Ecco come si motiva una squadra alla vigilia di un incontro con una "Provinciale": Marotta e Del Neri prendete appunti

La vigilia di Juve-Lecce, mi ha ricordato la vigilia di Juve-Siena di qualche anno fa. I giocatori della Juve svogliati in allenamento perchè sicuri di vincere facile a Siena. L'allenatore era Fabio Capello. Per tutta la settimana Don Fabio spronava i suoi prodi, ma non c'era nulla da fare l'andamento degli allenamenti era sempre lo stesso. Il direttore generale era Luciano Moggi. Tutte le sere i due s'incontravano in sede  ed erano alla ricerca della maniera di come motivare la squadra. Niente.

salva e condividi

Qualcuno dica ad Andrea che suo padre si chiamava Umberto Agnelli ed era fratello dell'AVVOCATO

La settimana più brutta della mia vita di "tifoso" della Juve. Domenica a mezzogiorno l'inqualificabile partita-farsa con il Lecce e l'atteggiamento di Andrea Agnelli, Presidente dei bianconeri, fatto di dichiarazioni e di gesti.

salva e condividi

Nedved e Davis ovvero quando la classe non è acqua

Pavel Nedved è un uomo. Se lo avesse conosciuto don Leonardo Sciascia, scrittore siciliano del '900 lo avrebbe messo al primo posto nella speciale e imperitura classifica stilata per descrivere gli uomini. Eccola: uomini, uminicchi ,mezzi uomini, ruffiani e quaquaraquà. Pavel sarebbe andato di buon diritto al primo posto perchè nonostante l'attuale ruolo alla Juve sia quello di consigliere del Presidente Andrea Agnelli, sposta il suo raggio d'influenza su quasi tutto lo scibile del calcio italiano.

salva e condividi

Ecco cosa diceva Boniperti ai giocatori della Juve alla vigilia dei derby d'Italia con l'Inter

Per tre volte all'anno, durante la sua presidenza, Giampiero Boniperti, passava la vigilia con la squadra.  La partita con l'Inter, il derby con il Torino, l'incontro col Milan. Neppure la Roma lo solleticava più di tanto, non parliamo della partita col Napoli.Praticamente erano le partite con l'Inter, il Milan e quella col Toro le tre  che il Presidentissimo teneva di più. Al mezzogiorno del Sabato pranzava con i giocatori, la sera del sabato cena con tutta la squadra. Al termine tra il dolce e il caffè c'era il sermone.

salva e condividi

Alessandro Moggi subito direttore tecnico della Juventus

Alessandro Moggi, figlio di Luciano, subito direttore tecnico della Juventus. Questa è la parola d'ordine dei tifosi bianconeri nei luoghi deputati dove gli appassionati si ritrovano. Sono in molti a paragonare l'attuale momento della Vecchia Signora a quello che visse anni fa con Gigi Maifredi allenatore. All'epoca c'era l'Avvocato che, appena s'accorgeva che un qualcuno gli aveva fatto commettere un errore, a questo qualcuno, lo esautorava e immediatamente ricorreva alla correzione.

salva e condividi

Lettera aperta ai 5 italiani campioni del Mondo che giocano con la maglia della Juve

Cari italiani campioni del mondo in carica( Buffon, Del Piero, Grosso, Iaquinta, Barzagli) perdonatemi se all'alba di un sabato mattino, abbia deciso di scrivervi questa mia. Starete dormendo? E questo vi fa onore. Siete a casa con la famiglia?

salva e condividi
Syndicate content