• REGISTRATI!
  • Già registrato? ACCEDI!
Registrarsi consente di pubblicare i tuoi commenti o di aprire il tuo blog

Login utente

header

La Russa non può offendere, Di Pietro sì

Pubblicato da Massimo Pandolfi Gio, 31/03/2011 - 13:09

Ignazio La Russa ha sbagliato a mandare a quel paese il suo ex compagno politico Gianfranco Fini. Non si fa così. In molti hanno chiesto la sua testa, Rosi Bindi ha detto addirittura che non deve più mettere piede alla Camera. Espulso a vita. Io faccio una domanda (e non entro nel ruolo particolare di Fini presidente della Camera poco super partes che può aver influenzato il parapiglia): vogliamo crocifiggere La Russa per un 'vaffa', ma voi avete sentito solo qualche intervento di Antonio Di Pietro contro, ad esempio, Silvio Berlusconi? Altro che vaffa. O meglio: il leader dell'Idv ha rivolto mille offese ben più gravi al premier, che è una carica politica ma anche istiotuzionale. E allora: non si può offendere l'istituzione Fini, mentre nessuno (Fini in testa) dice nulla se all'istituzione Berlusconi si dà del mafioso, dello stupratore della democrazia, dello spregiudicato illusionista, anzi pregiudicato illusionista, eccetera eccetera?

Due pesi e due misure.

 

www.massimopandolfi.it

salva e condividi

Commenta questo intervento

ATTENZIONE: la pubblicazione dei commenti è riservata ai soli utenti registrati. Per effettuare la registrazione è necessario cliccare sul pulsante "Da▼" che si trova in cima al modulo sottostante, e poi selezionare una delle opzioni di autenticazione.
I commenti inseriti saranno pubblicati direttamente su questa pagina. La redazione si riserva di cancellare tutti i messaggi ritenuti offensivi o diffamatori.