• REGISTRATI!
  • Già registrato? ACCEDI!
Registrarsi consente di pubblicare i tuoi commenti o di aprire il tuo blog

Login utente

Ultimi blog aggiornati

Opinioni in libertà

Fenomeno Ibra, ovvero Riva più Rivera

Bella e sorprendente Juve, non c’è dubbio. Juve che fa notizia come nessuna squadra italiana avendo un esercito di 14 milioni di tifosi. Pirlo che incanta, Marchisio che vuole diventare Tardelli, Conte tecnico di gran talento come vado dicendo da anni, scusate l’immodestia. Non solo: Juve che non ha le coppe, Juve che finora, al contrario degli anni scorsi, non ha infortuni e Juve che ha uno stadio unico, in grado di portare qualche punto in più.
Mario D Ascoli | 29 novembre 2011, 14:10 |

Stati Uniti d'Europa

In politica economica si parla di exit strategy, ci deve essere sempre, è la cosiddetta porta sul retro. Ma a quanto pare di recente le uscite laterali si aprono sempre su altri retro scala, come in un incubo, in cui ogni potenziale varco conduce a nuovi baratri. All’inizio sembrava si potesse confidare semplicemente nell’EFSF, poi si è ipotizzato di poter, invano, saltare sul gommone liberal-watch griffato FMI, adesso non resta che puntare agli oboli inter- e nazionali.
Giulia Della Rocca | 29 novembre 2011, 11:11 |

SEYCHELLES, PRESTO UN VOLO DIRETTO DALL'ITALIA

Presto Italia e Seychelles potrebbero avere un volo diretto che le collega. 
Leonardo Bartoletti | 28 novembre 2011, 13:48 |

Milan - Chievo: luci a San Siro

Sin dalle prime battute si è capito chiaramente come sarebbe andata la partita. Allegri ha chiesto il primato entro Natale e i suoi ragazzi proveranno ad accontentarlo. Ibra su tutti. Lo svedese ha colto una traversa, ha messo Aquilani davanti al portiere e ha tenuto in campo la palla che ha portato al vantaggio di Thiago Silva. Il tutto nei primi otto minuti. Poi al 15mo ha preso la mira dal limite dell'area e ha appoggiato la palla sotto la traversa con il piattone. 100 gol in serie A.
A Ronchi | 27 novembre 2011, 22:42 |

I berluscones della porta accanto non si arrendono: tutti contro Monti, ancora più inveleniti

Pochi giorni dopo le dimissioni date da Berlusconi per un "atto di generosità" (come lo ha definito lui) e l'insediamento del professor Mario Monti a palazzo Chigi, un amico mi aveva avvertito: se tu pensi che ora i berluscones di tutti i giorni si daranno una calmata ti sbagli di grosso.
Sandro Bugialli | 27 novembre 2011, 12:31 |

Chiesa austriaca al bivio

VENTI di tempesta sulla Chiesa austriaca, ormai a un passo dalla rottura. Specie dopo il fallimento del dialogo tra il presidente dei vescovi, cardinale Christoph Schonborn, e un manipolo di preti saliti sulle barricate per invocare riforme strutturali all’interno della comunità. Trecento parroci, su un totale di tremila parrocchie, che, in un inedito Appello alla disobbedienza, diffuso il 19 giugno, sostengono il sacerdozio femminile e le messe presiedute dai laici. Il tutto in un contesto ecclesiale segnato da un flusso vorticoso di abbandoni.
Giovanni Panettiere | 27 novembre 2011, 11:29 |

Perchè...Perchè...Perchè...Per...

Quante volte nella vita di una persona sorgono dubbi che non trovano una soluzione? Ecco allora che nasce la domanda: perchè? Anche i più avveduti personaggi della storia di tutti i campi dello scibile umano si sono chiesti molte volte: perchè? Alle spalle dei giudici, in una qualsiasi aula di tribunale c'è la dida: "La legge è uguale per tutti". Un arbitro è decisivo nell'assegnazione di uno scudetto?
Cesare Pompilio | 26 novembre 2011, 17:34 |