• REGISTRATI!
  • Già registrato? ACCEDI!
Registrarsi consente di pubblicare i tuoi commenti o di aprire il tuo blog

Login utente

header

Rigori negati, gol validi annullati: l'ultima domenica nera degli arbitri

Pubblicato da Simone Nozzoli Mer, 30/01/2008 - 12:06

DOPO IL RECORD di rigori assegnati nella precedente giornata (8), il ventesimo turno non ha fatto registrare nemmeno un penalty. E dire che di episodi fallosi in area ce ne sono stati moltissimi, ma stavolta gli arbitri hanno sorvolato. E hanno concentrato la loro attenzione sul gioco duro sbagliando in più di un’occasione.

UDINESE-INTER. Due ammonizioni in trenta secondi a Cesar per falli su Mesto al 21’: sul secondo Rosetti punisce l’irruenza più che l’irregolarità perché l’interista, troppo precipitoso, colpisce la palla e poi l’avversario. Annullato a Ibrahimovic un gol per fallo su Lukovic, ma il contatto con il difensore dell’Udinese, che sembra fuori tempo, non è irregolare. La segnalazione è dell’assistente Copelli.

LIVORNO-JUVENTUS. Regolari i due gol della Juve. Trezeguet e Del Piero sono tenuti in gioco dai difensori del Livorno. Gli assistenti Carrer e Carretta seguono bene le azioni. Morganti espelle De Vezze per doppia ammonizione: il secondo giallo è per un fallo di mano evitabilissimo.

EMPOLI-FIORENTINA.Tre gol annullati alla Fiorentina: due a Pazzini (segnalazioni dell’assistente Di Liberatore) e uno a Ujfalusi (Milardi). Vedono bene i collaboratori dell’arbitro Farina, che non fischia un fallo da rigore in area della Fiorentina: Dainelli si disinteressa del pallone e frana su Pozzi.

MILAN-GENOA. Proteste del Milan per un mancato rigore: Konko devia con il braccio destro un tiro di Maldini. Rocchi vede una deviazione con il petto e sbaglia. Giusta l’espulsione di Rubinho: il portiere del Genoa viene saltato da Pato e tocca il pallone con le mani fuori area.

CATANIA-PARMA. Celi annulla un gol di Spinesi, ma il centravanti del Catania non commette fallo. Decisione inspiegabile.

TORINO-LAZIO. Eccessive le espulsioni per somma di ammonizioni prima di Barone e poi di Bianchi, in appena cinque minuti di gioco. In entrambe le occasioni Rizzoli sbaglia ad estrarre il secondo cartellino giallo, soprattutto nei confronti dell’attaccante laziale.

CAGLIARI-NAPOLI. Banti non concede un rigore ai padroni di casa per fallo di mano di Zalayeta.

ROMA-PALERMO. Brighi non ammonisce Pizarro per una clamorosa simulazione in area del Palermo. Giusta l’espulsione di Rinaudo per gioco violento su Brighi. L’arbitro nel finale grazia il romanista Cassetti dalla seconda ammonizione.

SAMPDORIA-SIENA. Bellucci va a sbattere contro Portanova, ma il contatto non sembra falloso. Mazzoleni nega invece un rigore al Siena: Lucchini cade, spinto dal compagno Maggio, e travolge Loria.

|
salva e condividi

Commenta questo intervento

ATTENZIONE: la pubblicazione dei commenti è riservata ai soli utenti registrati. Per effettuare la registrazione è necessario cliccare sul pulsante "Da▼" che si trova in cima al modulo sottostante, e poi selezionare una delle opzioni di autenticazione.
I commenti inseriti saranno pubblicati direttamente su questa pagina. La redazione si riserva di cancellare tutti i messaggi ritenuti offensivi o diffamatori.