• REGISTRATI!
  • Già registrato? ACCEDI!
Registrarsi consente di pubblicare i tuoi commenti o di aprire il tuo blog

Login utente

header

arbitri disastrosi ma internazionali

Nonostante le ultime prestazioni sconcertanti in campionato, il mondo arbitrale italiano dal primo gennaio potrà vantare tre nuovi internazionali, che andranno ad aggiungersi agli attuali sette (De Marco, Dondarini, Rizzoli, Rocchi, Rosetti, Tagliavento, Trefoloni). Dopo lo scandalo di Calciopoli, il presidente degli arbitri Gussoni aveva giustamente preferito lasciare vacanti i posti, ma ora è tempo di tornare a pieno regime, anche per non lasciare spazio ad altre nazioni magari meno all'avanguardia dell'Italia.

salva e condividi

collina: niente stangata per rizzoli

Rispetto, ha chiesto Collina nei confronti degli arbitri. E rispetto userà nei confronti di Rizzoli, l'arbitro da Totti a Udine. Nonostante la probabile sospensione annunciata da Gussoni (, ha chiarito il presidente dell'Aia), Collina non stangherà Rizzoli, l'architetto bolognese.

salva e condividi

Ecco di che cosa hanno paura gli arbitri

di Simone Nozzoli

ANCORA UNA VOLTA, a una giornata senza rigori, ne segue un’altra da record dal dischetto: otto, con una particolare attenzione — non sempre corretta — ai tocchi di mano in area, dopo le furiose polemiche seguite a Inter-Parma di due settimane fa.

salva e condividi

Arbitri, un disastro senza fine

di Luca Frati

Forti con i deboli, deboli con i forti: una massima che non passa mai di moda, soprattutto fra gli arbitri.
L’Inter, la squadra che dal punto di vista tecnico è indiscutibilmente dieci spanne sopra le altre, non avrebbe bisogno di «aiutini» per rivincere lo scudetto, eppure gli arbitri — almeno nelle ultime giornate — hanno fischiato a senso unico. Dopo i clamorosi regali che le erano stati «donati» da Gervasoni (censurato da Collina) contro il Parma, ieri per i campioni è arrivato l’inopportuno bis. Artefice del nuovo cadeaux, uno degli emergenti del gruppo, il parrucchiere per signora Paolo Tagliavento, nominato frettolosamente un anno fa internazionale e giudicato in questo momento uno dei maggiormente affidabili dal «capo». "

salva e condividi

Designazioni: un rompicapo per Collina

Anche i quarti di finale di coppa Italia e il recupero della quindicesima giornata sono stati contraddistinti da alcuni episodi discutibili: in particolare, meritava l'espulsione la gomitata dell'interista Balotelli allo juventino Legrottaglie (l'arbitro Saccani ha solo ammonito il giovane attaccante dell'Inter, autore di una doppietta), mentre è apparso giusto il rigore concesso da Tagliavento al Catania per la spinta di Ferronetti (Udinese) ai danni di Mascara.

salva e condividi

Rigori negati, gol validi annullati: l'ultima domenica nera degli arbitri

DOPO IL RECORD di rigori assegnati nella precedente giornata (8), il ventesimo turno non ha fatto registrare nemmeno un penalty. E dire che di episodi fallosi in area ce ne sono stati moltissimi, ma stavolta gli arbitri hanno sorvolato. E hanno concentrato la loro attenzione sul gioco duro sbagliando in più di un’occasione.

salva e condividi
Syndicate content