• REGISTRATI!
  • Già registrato? ACCEDI!
Registrarsi consente di pubblicare i tuoi commenti o di aprire il tuo blog

Login utente

header

Palermo - Milan finita la festa resta il...nervoso

Ci sono cose che non si capiscono o, a volte, si fa finta di non capire. L'uscita dalla Coppa Italia, per opera del Palermo, è agli occhi dei tifosi inspiegabile. Non parliamo di meriti o valori tecnici. In fondo i rosanero sono una buona squadra a noi peraltro ostica. Quello che non si capisce è l'atteggiamento e le scelte fatto. La totale assenza nella home page della società della partita con il palermo la dice lunga...

salva e condividi

Roma - Milan festa!

Ci ho messo qualche giorno per scrivere ma i festeggiamenti hanno assorbito tutte le energie! Con la Roma è stata una partita diversa da tutte le altre. Un celebre film diceva: "questi occhi hanno visto cose che voi umani....". Beh, Ibra che applaude un compagno dopo un passagigo impreciso premiando la buona volontà, Seedorf che incita il pubblico, Cassano che scherza con Totti... non sono cose da partite di tutti i giorni.

salva e condividi

Brescia - Milan ora si può dire scudetto

Dopo la sconfitta del Napoli nel pomeriggio c'era la consapevolezza che in caso di vittoria si potevano iniziare a produrre le maglie con cucito lo scudetto. Certo, c'è ancora la scaramanzia e la non certezza matematica, ma 8 punti di vantaggio, che poi sono 9, con 4 partite da giocare sembrano eccessivi per chiunque.

salva e condividi

Milan - Palermo la coppetta

A San Siro ieri sera c'erano 20.022 spettatori. Tolte qualche migliaia di palermitani gli altri si sono chiesti: "ma cosa cavolo sono venuto a fare?!" E' chiaro e giustificato, il campionato è in un momento cruciale e non si possono spendere troppe energie in vista di Brescia. La sfida di sabato sera con le rondinelle, qualora venisse vinta (e con la vittoria del Napoli), porterebbe i rossoneri a 7 punti virtuali (reali sono 6 ma bisogna aggiungerne 1 per gli scontri diretti in caso di parità) con 4 partite da giocare. In pratica scudetto più che ipotecato.

salva e condividi

Milan - Sampdoria sera quasi perfetta

Anche questo turno, come il precedente, sulla carta è leggermente favorevole al Milan. La partita con la Sampdoria, visto il 3 a 0 finale, può sembrare una partita facile. Nel primo tempo il Milan non ha fatto molto. Buono l'atteggiamento fatto di pressing e tentativi di giocare in velocità palla a terra. Molti calci d'angolo all'inizio mai tirati ma sempre giocati con scambi stretti che non hanno portato a niente. Ad un certo punto è arrivato il gol di Seedorf su punizione più che dubbia e intervallo in vantaggio.

salva e condividi

Fiorentina - Milan complicare le cose semplici

Vista la classifica in teoria la sfida con la Fiorentina non presentava grosse difficoltà. Una squadra che non può ambire all'Europa né retrocedere, inoltre orfana del suo uomo di punta (Mutu), poteva apparire arrendevole. Però, analizzando meglio i dati si scopre che i viola avevano perso una sola partita nel 2011 (come il Milan) e, com'è ovvio, giocare contro i primi in classifica è uno stimolo in più. Inoltre Firenze è sempre un campo difficile per chiunque. Le vittorie di Inter e Napoli costringevano a conquistare i tre punti in terra toscana.

salva e condividi

Milan - Inter è sempre una bella soddisfazione

Non avevo potuto vedere le ultime due partite integralmente ma il pareggio con il Bari e anche la sconfitta di Palermo mi avevano lasciato, anche se solo rivisitate negli highlights, l'amaro in bocca. Possibile che due partite così importanti fossero state prese sottogamba e affrontate con la mentalità sbagliata? Beh, anche dopo questo derby mi resta la medesima domanda nella testa. Anzi, visto come il Milan ha affrontato la gara il mio dubibo viene rafforzato.

salva e condividi

Tottenham - Milan a testa alta

Essendo consapevole che i miracoli sono più utili in altri ambiti che non il calcio, mi sono messo a guardare la partita con distacco e scetticismo. Non ho mai creduto nella rimonta e ho crititcato la mentalità sbagliata della partita dell'andata. Questa sera il Milan ha giocato una partita ad alti livelli. E' andato in casa del Tottenham facendo l'incontro. Possesso palla (58%) e molti passaggi (quasi il doppio di quelli inglesi) sono stati il copione della tattica rossonera. La difesa si è comportata splendidamente coprendo e raddoppiando.

salva e condividi

Juventus - Milan: ipoteca

La gara di Torino era un passo determinante. Un pareggio o una sconfitta, sebbene ci potessero stare, avrebbero riaperto di fatto il campionato. La vittoria invece, nonostante non abbia chiuso in modo definitivo, ha decretato seria ipoteca per il titolo. Mancano ancora numerose partite e bisognerà tenere alto il livello di guardia ma anche lo scontro diretto lascia di fatto aperta la porta a due risultati utili su tre.

salva e condividi

Milan - Napoli Spaccanapoli

Poco prima dell'inizio della partita chiacchierando tra amici il commento unanime è stato: "Quello che ci farà capire se al Milan può essere tornata la mentalità vincente sarà l'approccio alla partita". Beh, il Milan nei suoi grandi cicli, quello con Sacchi, Capello o Ancelotti difficilmente sbagliava atteggiamento in campo. Si sapeva che quella con il Napoli sarebbe stata una partita fondamentale.

salva e condividi
Syndicate content