• REGISTRATI!
  • Già registrato? ACCEDI!
Registrarsi consente di pubblicare i tuoi commenti o di aprire il tuo blog

Login utente

header

Juve - Milan: non ci siamo... in ogni senso!

Sarà stato il fattore campo,i sette giorni di riposo contro i quattro o la differente condizione di forma generale ma il Milan ha regalato letteralmente il primo tempo ai bianconeri.Nei primi 45 minuti i rossoneri si sono limitati a far girare la palla facendo correre i bianconeri nel pressing fatto a tutto campo a 100 all'ora.Tre rischi corsi con un paio di parate di Abbiati tra le quali una determinante con palla deviata sulla traversa.Quello che è mancato totalmente sono state le ripartenze mai neppure tentare.

salva e condividi

Juve - Milan: non ci siamo... in ogni senso!

Sarà stato il fattore campo,i sette giorni di riposo contro i quattro o la differente condizione di forma generale ma il Milan ha regalato letteralmente il primo tempo ai bianconeri.Nei primi 45 minuti i rossoneri si sono limitati a far girare la palla facendo correre i bianconeri nel pressing fatto a tutto campo a 100 all'ora.Tre rischi corsi con un paio di parate di Abbiati tra le quali una determinante con palla deviata sulla traversa.Quello che è mancato totalmente sono state le ripartenze mai neppure tentare.

salva e condividi

Milan - Viktoria Plzen: siamo tornati

Nel primo pomeriggio era arrivata la miglior notizia che si poteva sperare: Ibrahimovic sarebbe stato della partita. Lo svedese ha dato la carica ai compagni anche se le motivazioni certamente non mancavano. La famosa musichetta pre partita che tanto piace a rossoneri, giocatori o tifosi che siano. Il pubblico ha infatti risposto nel migliore dei modi con 67.000 presenze sugli spalti. Nel primo tempo il Milan ha fatto un grande possesso palla creando diverse occasioni nitide per passare in vantaggio.

salva e condividi

Milan - Cesena: finalmente la vittoria

La partita con il Cesena,a differenza delle prime tre, era da vincere ad ogni costo. Senza nessun attaccante tra i titolari Mr. Allegri ha schierato in avanti Cassano ed El Shaarawy. Il giovane padovano si è applicato entrando in partita un po' tardi ma mettendo buona volontà e belle giocate andando vicino al gol. Cassano ha tenuto tantissimi palloni subendo molti falli. Il vantaggio arrivato dopo soli 5 minuti,grazie a una magia di Seedorf,ha facilitato i giochi. Poi il Milan ha badato al possesso palla con sporadiche verticalizzazioni e poche accelerazioni.

salva e condividi

Milan - Udinese: punti persi o guadagnati?

Il denominatore comune della terza giornata di campionato effettiva è stato la caduta o rallentamento delle "grandi". I numerosi impegni hanno costretto gli allenatori al turnover e i top team sono diventate squadre normali. Il Milan non ha faticato a rallentare anche perché è stato sufficiente mantenere il ritmo degli incontri precedenti. Chi invece ha girato a mezzo servizio, e per fortuna, è stata l'Udinese.

salva e condividi

Napoli - Milan niente paura...

La partita con il Napoli permette qualche riflessione e supposizione. Il risultati di 3 a 1 in favore dei partenopei non lascia spazio ad alcun tipo di recriminazione. Il Milan, andato in vantaggio con Aquilani, ha subito il ritorno del Napoli che ha ribaltato il risultato prima della fine del primo tempo. L'errore di Aquilani prima dell'intervallo (ma De Sanctis ha compiuto un grande intervento) ha premesso al Napoli di andare al riposo in vantaggio. Altro gol di super Cavani per il doppio vantaggio e rigore non concesso che, forse, avrebbe potuto riaprire la partita.

salva e condividi

Barcellona - Milan con il cuore si va lontano

La partita di questa sera, difficile, impossibile è stata splendida nel risultato. Lo score di 2 a 2 è un ottimo viatico e carica il morale dei rossoneri. 70% di possesso palla con 22 conclusioni e oltre 700 passaggi la dicono lunga sulla superiorità dei blaugrana. Venire a Barcellona e imporre il proprio gioco va oltre l'utopia. Allegri ha impostato la partita nel migliore dei modi con i reparti stretti e un'attenzione particolare per l'inserimento dei centrocampisti avversari.

salva e condividi

Milan - Lazio amaro e dolce

Sebbene la connessione internet latitasse non è mancata una pizzeria dove, anche dai lidi ferraresi, è stato possibile seguire l'esordio casalingo dei rossoneri. La Lazio non era certamente l'avversario più facile d'affrontare all'esordio ma l'incontro è stato figlio del tanto discusso sciopero.

salva e condividi

Trofeo TIM

I tornei e incontri estivi sono utili per dare indicazioni all'allenatore e alla società in vista degli impegni stagionali. Nel trofeo Tim di Bari il Milan è sceso in campo con le seconde e terze linee. Fatti salvo i risultati con le due sconfitte (2 a 1 con la Juventus e 1 a 0 con Inter) direi che le indicazioni sono state utili.

salva e condividi

Milan - Inter primo trofeo della stagione

E' arrivato il primo trofeo della stagione. Non mi piace si giochi a Pechino. Capisco il business però vedere sugli spalti tifosi con gli occhi a mandorla... business is business. L'Inter ha iniziato con ritmi maggiori ai nostri ma è passata in vantaggio grazie a un calcio da fermo. In pratica nei 90 minuti non ha creato pericoli su azione. Dopo il goal di Sneijder il Milan ha aumentato il ritmo prendendo in mano la partita. Ottimi gli inserimenti di Boateng, peccato che sia l'unico centrocampista con quelle caratteristiche.

salva e condividi
Syndicate content