• REGISTRATI!
  • Già registrato? ACCEDI!
Registrarsi consente di pubblicare i tuoi commenti o di aprire il tuo blog

Login utente

header

E' fantamilan

GRAZIE!

Direi che, dopo alcuni anni di delusioni e mugugni, questa dev'essere la parola che i tifosi del Milan debbano dire alla società. Il mercato rossonero si è concluso con il botto grazie all'arrivo di Robinho. Solo un mese fa qualsiasi tifoso avrebbe firmato per avere il brasiliano o Ibrahimovic. Uno dei due. A scelta. Invece il regalo è stato quello di avere entrambi.

salva e condividi

Milan - Lecce

Erano anni che a San Siro non si respirava un'aria del genere. La serata è stata perfetta. Vittoria facile, presentazione in pompa magna di Ibrahimovic, tifoseria rappacificata con il Presidente Berlusconi (presente in tribuna) e grande entusiasmo.

salva e condividi

Il sogno

A pochi giorni dalla prima di campionato l'attenzione di noi tifosi è concentrata a 900 chilometri a ovest di San Siro: Barcellona. Dopo la partita di ieri sera, della quale interessava più quello che succedeva in tribuna rispetto all'aspetto agonistico, le speranze di vedere Ibrahimovic vestire la maglia rossonera sembrano crescere.

salva e condividi

Milan - Juventus

La serata è stata ricca di emozioni. L'annuncio di Leonardo che, in settimana, ha ufficializzato l'addio ha determinato, da una parte grandi riconoscimenti e applausi per una persona che negli ultimi 13 anni ha vissuto nella famiglia Milan ricoprendo praticamente tutti i ruoli, dall'altra proteste per un presidente che 25 anni fa ha rilevato la società dall'aula di un tribunale portandola sul tetto del mondo. Le frasi che aleggiavano ieri sera a San Siro sono sintomo d'ingoranza e ingratitudine.

salva e condividi

Genoa - Milan

E' stata una giornata strana per molti aspetti. Certamente condizionata in primis dall'assenza del pubblico, poi dalle scarse motivazioni e infine dalle voci sul futuro. Prova incolore decisa da un episodio e una dormita generale della difesa. La sconfitta comunque consente di raggiungere l'obiettivo della stagione: il terzo posto :-( Buono il rientro di Pato che si è dato da fare finché ha avuto energia. Tiago Silva è ovunque e, torno a dire, che resta uno dei pilastri dai quali partire per la prossima stagione.

salva e condividi

Milan - Fiorentina

Contro la Fiorentina la vittoria era obbligatoria onde evitare il rischio di lottare nelle ultime due giornate per non passare dai preliminari di Champions. Un Milan volenteroso si è imporsto su rigore. Ritmo non eccessivo e Fiorentina che aveva poco da dire o chiedere al campionato. Compitino quindi eseguito e ora tutte le attenzioni sul periodo che intercorrerà tra il campionato attuale e il prossimo.

salva e condividi

Palermo - Milan

Sole, mare, ottima cucina e belle ragazze. Devono essere stati questi i pensieri che hanno accompagnato molti giocatori nella gita turistica/trasferta di Palermo. Ennessima sconfitta, assenza di motivazioni e, da parte di alcuni giocatori, anche poca voglia di giocare. Se all'Inter ha fatto tanto scalpore l'atteggiamento di Balotelli che non dava l'anima nei 5 minuti nei quali è antrato in campo contro il Barcellona, cosa dovremmo dire noi?

salva e condividi

Sampdoria - Milan

Non c'erano dubbi e tantomeno illusioni ma così, se mai qualcuno ne avesse ancora, con la sconfitta di Genova sono svanite anche le ultime speranze. Una partita non facile quella con la squadra di Del Neri che a Marassi aveva già giustiziato molte squadre più quotate della nostra.

salva e condividi

Milan - Catania

Dopo aver visto il primo tempo della partita ci si è resi conto che la squadra non è all'altezza della posizione che occupa. Poi, dopo l'intervallo, il Milan è tornato in campo e ha disputato un grande secondo tempo. Leonardo ora sarà felice e fiducioso mentre io, come credo la maggior parte dei tifosi, sono furioso. Allora vuol dire che sappiamo ancora giocare a pallone, sappiamo essere rapidi e creare occasioni, sappiamo giocare con questo benedetto cuore! Perché sono arrabbiato? Per il risultato?

salva e condividi

Cagliari - Milan

Il turno odierno era parecchio insidioso per il Milan. Sia per la striscia di risultati deludenti, sia perché il Cagliari, nonostante la media classifica, è sempre un avversario insidioso. Il primo tempo ha determinato il risultato finale: 3 a 2 per il Milan. La partita si è messa subito sui binari giusti con il vantaggio di Borriello su uno dei pochi colpi determinanti di Seedorf. Poi pareggio del Cagliari e immediato nuovo vantaggio con grande conclusione di Huntelaar. Da tifoso pensavo che a quel punto si badasse a gestire cercando il doppio vantaggio della tranquillità.

salva e condividi
Syndicate content