• REGISTRATI!
  • Già registrato? ACCEDI!
Registrarsi consente di pubblicare i tuoi commenti o di aprire il tuo blog

Login utente

header

Milan - Chievo: luci a San Siro

Pubblicato da A Ronchi Dom, 27/11/2011 - 23:42

Sin dalle prime battute si è capito chiaramente come sarebbe andata la partita. Allegri ha chiesto il primato entro Natale e i suoi ragazzi proveranno ad accontentarlo. Ibra su tutti. Lo svedese ha colto una traversa, ha messo Aquilani davanti al portiere e ha tenuto in campo la palla che ha portato al vantaggio di Thiago Silva. Il tutto nei primi otto minuti. Poi al 15mo ha preso la mira dal limite dell'area e ha appoggiato la palla sotto la traversa con il piattone. 100 gol in serie A. Avevo appena finito di parlare con il mio vicino di posto a proposito del fatto che Pato battesse gli angoli quando, poco oltre il 30mo, ne ha battuto uno Nocerino e così, su seguente tiro di Aquilani ribattuto, il papero si è fatto trovare al posto giusto tornando al gol. Poi fuga sulla sinistra, ancora di Pato, fallo di Luciano e rigore del 4 a 0 segnato da Ibra con il quale si è andati a riposo. Il secondo tempo, a parte un paio di fiammate è stato giocato pensando a far girare la palla tenendone il possesso. Allegri ha inserito Robinho, Emanuelson e El Shaarawy ma di fatto anche i nuovi entrati non hanno cambiato la lenta inerzia. Buono l'atteggiamento di tutti. Yepes ha lottato,ha anticipato spesso gli attaccanti,si è inserito giocando con l'usuale grinta. Antonini e Abate si sono inseriti con continuità. Molto bene anche il centrocampo, specialmente Aquilani e Nocerino e in avanti è bastato un Ibra da 10. Avendo guardato Juve, Lazio e Inter non ci sono dubbi su quale squadra esprime in questo momento il miglior gioco. Ora ci sarà il Genoa. La curva è carica per questo appuntamento, al quale giá stasera ha dedicato cori. Speriamo non troppo carichi.

salva e condividi

Commenta questo intervento

ATTENZIONE: la pubblicazione dei commenti è riservata ai soli utenti registrati. Per effettuare la registrazione è necessario cliccare sul pulsante "Da▼" che si trova in cima al modulo sottostante, e poi selezionare una delle opzioni di autenticazione.
I commenti inseriti saranno pubblicati direttamente su questa pagina. La redazione si riserva di cancellare tutti i messaggi ritenuti offensivi o diffamatori.