• REGISTRATI!
  • Già registrato? ACCEDI!
Registrarsi consente di pubblicare i tuoi commenti o di aprire il tuo blog

Login utente

header

Genoa - Milan: Marassi violato

Il Milan ha iniziato con una buona mentalità la giusta pazienza alla ricerca di spazi non facili da trovare. Il Genoa si è confermata squadra pericolosa, specialmente al Marassi dove veniva da 9 risultati utili consecutivi. Ibrahimovic ha fatto il suggeritore mettendo due volte Nocerino davanti a Frey. Poi, come un time out, è arrivata una pausa causata da dei lacrimogeni. L'interruzione sottolinea ancora una volta quanto questa partita, fuori dal campo, senta ancora le tensioni tra le due tifoserie.

salva e condividi

Milan - Chievo: luci a San Siro

Sin dalle prime battute si è capito chiaramente come sarebbe andata la partita. Allegri ha chiesto il primato entro Natale e i suoi ragazzi proveranno ad accontentarlo. Ibra su tutti. Lo svedese ha colto una traversa, ha messo Aquilani davanti al portiere e ha tenuto in campo la palla che ha portato al vantaggio di Thiago Silva. Il tutto nei primi otto minuti. Poi al 15mo ha preso la mira dal limite dell'area e ha appoggiato la palla sotto la traversa con il piattone. 100 gol in serie A.

salva e condividi

Milan - Barcellona: giusto così

Il Milan non poteva chiedere molto di più dalla partita con il Barcellona. I rossoneri hanno giocato una buona partita ma la differenza tecnica e di gioco tra le due squadre è parsa evidente sin dalle prime battute. Per giocare a livelli vicini a quello dei catalani i ragazzi avrebbero dovuto sostenere un'intensità di gioco non alla sua portata o sperare in episodi favorevoli. Sempre in svantaggio e sempre a rincorrere più con il cuore che con gli schemi. Il computo dei passaggi completati è sempre impressionante quando giocano i blaugrana.

salva e condividi

Fiorentina - Milan: furto

Ho visto il Milan e l'Inter, ovvero: 4 punti assegnati dalle terne arbitrali. È una vergogna che il calcio non abbia la moviola. Dovete sapere che negli stadi con i monitor nella zona stampa si vede la partita con 3 secondi di differita. Azione dubbia. Abbassi gli occhi, la rivedi e sai cosa è successo. Così è uno schifo, che si tratti di partite di campionato, Champions o mondiali. Detto questo il Milan ha fatto ciò che doveva. Ha giocato un primo tempo perfetto tutto fatto di movimenti senza palla, gioco a due tocchi, sovrapposizioni e coperture.

salva e condividi

Milan - Catania: ottimo e abbondante

Escludendo il pareggio con il Bate il Milan ha portato a termine il compito chiesto da Allegri. Vittorie per recuperare punti, posizioni e mentalità vincente. A soli quattro giorni dalla trasferta in Champions e contro una squadra insidiosa i rossoneri sembrano aver passeggiato. Cambiata la mentalità anche le assenze sono passate in secondo piano. Imbrachiamo vic. Ha fatto il punto di riferimento, il finalizzatore e il suggeritore. Tre gol su quattro hanno il suo zampone. Emanuelson non è Boateng né Cassano però ha disputato una partita senza infamia e senza lode.

salva e condividi

Bate - Milan: fessi!

Tempo di regali in Bielorussa dove il Milan ha buttato al vento vittoria e, probabilmente, primo posto momentaneo nel girone. La differenza tecnica tra le due squadre è apparsa subito evidente. Specialmente nel primo tempo, chiuso in vantaggio grazie al gol di Ibrahimovic, i rossoneri hanno creato un'infinità di occasioni senza concretizzarle. Se il gioco è stato confortante non lo è stato il risultato che ha lasciato la partita di fatto aperta. Così nella ripresa l'arbitro, che insieme au collaboratori dovrebbe fare altro nella vita, ha inventato un rigore per il Bate.

salva e condividi

Milan - Parma: passeggiata

Strade poco trafficate e nessun blocco avvicinandosi allo Stadio. "Avrò mica sbagliato giorno?" ho pensato. Poi le luci accese e i nomi dei giocatori gridati per scandire la formazione... ero solo in "perfetto orario" per l'inizio della partita. Il Milan invece ha iniziato senza fretta,a ritmi bassi quasi a verificare se fossero sufficienti per portare a casa i tre punti senza spendere troppe energie. Anche il pubblico si è adeguato rivolgendo i propri cori più forti a Marco Simoncelli al quale sono stati dedicati anche numerosi striscioni e a Rino Gattuso.

salva e condividi

Lecce - Milan: vittoria al cardiopalma

Gli allenatori, oltre che avere nozioni tecniche, dovrebbero essere anche psicologi. Anzi, ce ne sono alcuni che tramite molte motivazioni e schemi normali sono stati capaci di grandi imprese. Quando si sono uniti i due fattori abbiamo visto gli innovatori.  Allegri ha dei modi tutti suoi. Va sempre tutto bene e si sorride sempre. Preferisco lo stile più grintoso. La poca determinazione si è vista nel primo tempo quando il Lecce ha asfaltato il Milan. 3 a 0 e a bere un the tiepido. Il centrocampo è stato il settore che ha sofferto maggiormente mettendo in difficoltà una difesa distratta.

salva e condividi

Milan - Bate: obiettivo in vista

Un risultato differente dalla vittoria non era stato preso in considerazione nonostante le dichiarazioni pre partita che cercavano di dare credito al Bate. Le differenze tra le due squadre sono parse subito lampanti anche se nel primo tempo le cose non si sono dimostrate facili come sperato.

salva e condividi

Milan - Palermo: è iniziato il campionato

Nel pomeriggio, a un'amica che mi aveva chiesto se sarei andato a San Siro, avevo risposto: "si,vado a vedere una vittoria convincente". Effettivamente fuori dallo stadio si respirava un'aria di ottimismo. Sarà stato il recupero degli infortunati con il trio Ibrahimovic - Cassano - Robinho (per l'occasione tutti con scarpette giallo fosforescente),la voglia di vedere nuovamente la squadra in campo dopo la pausa o la sconfitta dell'Inter ma il pubblico (quasi 50.000) ha risposto bene all'appuntamento dell'anticipo serale.

salva e condividi
Syndicate content