• REGISTRATI!
  • Già registrato? ACCEDI!
Registrarsi consente di pubblicare i tuoi commenti o di aprire il tuo blog

Login utente

Dialogo sui Massimi Sistemi nell'oblio delle Costituzioni Semeiotiche Biofisiche Quantistiche.

Pubblicato da Sergio Stagnaro Ven, 25/11/2011 - 15:38

Oggi, 25 novembre 2011, tutti i quotidiani riferiscono dell'incontro triangolare Germania-Francia-Italia e ovviamente dei poco felici esiti.

Forse per deformazione professionale, istintivamente ho scritto in un commento, inviato a Il Giornale, la mia riflessione:

 "363 - LINK

commento inviato venerdì 25 novembre 2011 - ore 08:00

Quando vedo simili personaggi, dalle cui decisioni purtroppo dipendono le sorti del mondo, mi pongo questa domanda:" Ma mentre questi potenti discutono sorridendo dei Massimi Sistemi, inclusa la presente crisi economica, sanno da quali Costituzioni Semeiotico Biofisiche Quantistiche e da quali Reali Rischi Congeniti sono colpiti?" In poche e semplici parole, i potenti si preoccupano del NOSTRO benessere, e lasciano da parte - per fare un esempio astratto - la loro predisposizione al cancro del pancreas o - che ne so - la tendenza al Diabete Mellito tipo 2. Eroi e Benefattori del nostro tempo: sacrificano loro stessi sull'Altare dell'Amore per il prossimo: Dio è tra noi! V. Facebook".

Che senso hanno i lamenti dei giornali, le lacrime di parenti, amici, semplici conoscenti, gli applausi ai funerali,  quando muore un personaggio, o un comune uomo della strada per qualsiasi motivo diventato famoso (vincita alle Corse dei Cavalli, ad un programma televisivo come Avanti il prossimo, o per non aver mai pagato le tasse) se poi ce ne freghiamo della prevenzione primaria della più comuni epidemie attuali, CAD, Infarto Miocardico e Cancro.

Anche se i "Professori" non lo dicono, ma lo sanno come i giornalisti, è possibile attuare efficacemente, e soltanto nei soggetti a Reale Rischio Congenito, diagnosticati con un fonendoscopio (sic!), la pevenzione primaria di queste ed altre malattie in modo semplice e soprattutto non costoso.V. www.sisbq.org  LINK

Freghiamocene pure della prevenzione primaria; siamo gli artefici di noi stessi! Ma, per favore, i giornalisti non rompano gli attributi con articoli strappa lacrime e non applaudite ai funerali, a meno che non siate felici che il morto sia ...  morto!

 


Commenta questo intervento

ATTENZIONE: la pubblicazione dei commenti è riservata ai soli utenti registrati. Per effettuare la registrazione è necessario cliccare sul pulsante "Da▼" che si trova in cima al modulo sottostante, e poi selezionare una delle opzioni di autenticazione.
I commenti inseriti saranno pubblicati direttamente su questa pagina. La redazione si riserva di cancellare tutti i messaggi ritenuti offensivi o diffamatori.