• REGISTRATI!
  • Già registrato? ACCEDI!
Registrarsi consente di pubblicare i tuoi commenti o di aprire il tuo blog

Login utente

header

Una questione di orecchio.

A proposito di carabinieri (e chi ha letto Cavallo Magazine di questo mese sa cosa intendo): due delle arie più conosciute che accompagnano le evoluzioni del Carosello storico sono sicuramente la marcia di Radetzky (di Johan Strauss padre) e La Fedelissima, marcia d'ordinanza dell'Arma composta nel 1929 dal maestro Luigi Cirenei.

salva e condividi

Cavalli, buoi e.....gabiàn!

Lo so, comincerete a pensare che sono una rompiscatole: il guaio è che probabilmente avete ragione e io non posso farci niente. E' che proprio mi ci si aggrappa l'occhio - basta che ci sia un cavallo disegnato fotografato riprodotto raccontato da qualche parte e io finisco lì, come un ago sulla calamita.

Stavolta si tratta di un libro, l'ultimo di Valerio Massimo Manfredi: Otel Bruni, per i tipi di Mondadori.

salva e condividi

Di che lusso sei?

Billionairs e cassintegrati, condoni immobiliari per cementificatori seriali e multoni ammazzacore per chi detiene colpevolmente cavalli senza avere la residenza a Montecarlo - a guardarsi attorno c'è da diventare schizofrenici, si rimbalza da un estremo all'altro perdendo di vista la realtà delle cose. Mi aggrappo alla bussola dell'autocritica e cerco di fare il punto della situazione: che lussi mi sono permessa a tutt'oggi?

salva e condividi

Tali e quali.

Sono appena stata a Merano: ogni ottobre nel bellissimo Ippodromo di Maia Bassa c'è il campionato dei giovani stalloni Haflinger di 30 mesi - i migliori avranno il diritto di far puledri con le più blasonate fattrici della razza.

salva e condividi

Il Purosangue Inglese: to be continued.

Se avete preso l'ultimo numero di Cavallo Magazine forse avete letto anche qualcosa sul Purosangue Inglese: razza fascinosa, fatta di un numero impressionante di cavalli dalla spiccata personalità, che solo per raccontare a modino le storie più famose ci vorrebbero tre o quattro volumi in dimensione Treccani.

salva e condividi

Il pupo nel carrello.

Può sembrare incredibile ma c'è qualcosa che mi acchiappa più dei cavalli, ed è mio figlio.

salva e condividi

Aiuto, un'altra web-mania!

Non è giusto, ero appena riuscita a smettere con i cavalli di FrontierVille e i pomodori di Farmville...e adesso ho scoperto Pinterest: che non è esattamente un gioco, ma una specie di bacheca virtuale dove spillare tutte le "figurine" che ci piacciono di più...vado a vedere se c'è qualche cavallo: solo per dovere di cronaca, ovviamente.

salva e condividi

L'ultima bugia.

Per una volta un post  horse-free: stavolta si tocca un'altra delle mie passioni, l'alpinismo.

salva e condividi

In direzione ostinata e contraria.

A proposito di direzioni contrarie e ostinate (chissà dove ho letto ultimamente questa citazione così musicale, mumble mumble....): una amica faceva notare, chiacchierando su Facebook, quanto sia difficile ormai trovare qualcuno che saluti tra camminatori, escursionisti, ciclisti, velisti. Tutte categorie che, fino a qualche tempo fa, erano caratterizzate dalla gentile e civile abitudine di salutare i propri colleghi (anche sconosciuti, sì) incrociandoli lungo i sentieri o le strade o le rotte di questo vasto mondo.

salva e condividi

Usain primo e gli altri in nessun luogo.

Appena vista la finale della 4x100 maschile ai mondiali di Daegu, e mi è venuto in mente Eclipse.

salva e condividi
Syndicate content