• REGISTRATI!
  • Già registrato? ACCEDI!
Registrarsi consente di pubblicare i tuoi commenti o di aprire il tuo blog

Login utente

header

Butteri.

Pubblicato da Maria Cristina Magri Sab, 19/11/2011 - 11:54

Se la buona equitazione sta nella segretezza degli aiuti i butteri li vogliamo come maestri: tanti quelli presenti a Verona, ma non ci bastano mai. Ogni volta sanno portare una delicatezza nuova, che racconta la cura messa nella preparazione e sottolinea il filo tenace che li lega alla loro origine: questa è gente che passa ancora una bella parte del suo tempo in sella al proprio cavallo, anche se il loro vero mestiere non è più quello dei boum ductores - e si vede.

Ci sono rimasti negli occhi: lo stretto circolo al galoppo del C.I. La Badia, tutti a mano destra e i pungoli abbassati verso il centro: pulito e di grande impatto visto dall'alto, e quei loro fazzoletti tricolori tirati fuori dal taschino proprio all'ultimo. Danno l'idea che tutti in fondo abbiamo nascosta dentro la nostra bandiera, anche se non la sventoliamo spesso.

E le amazzoni e i cavalieri di Armonie Equestri: tra gli altri movimenti un altro circolo ma in appoggiata al trotto, i cavalli con le teste al centro e le code intrecciate.

Poi i Cavalieri di Vulci, con quell'idea geniale di portare un puledro scosso sul salto in libertà sbrancandolo appena prima dagli altri come se fossero in Maremma – sintesi perfetta della storia di un cavallo che viene dalla vita brada trasformato in atleta. E infine un buttero di domani, così piccolo che il cappello lo nasconde a mezzo: ma il cavallo no, quello gli va benissimo anche se è alto come tutti gli altri.

salva e condividi

Commenta questo intervento

ATTENZIONE: la pubblicazione dei commenti è riservata ai soli utenti registrati. Per effettuare la registrazione è necessario cliccare sul pulsante "Da▼" che si trova in cima al modulo sottostante, e poi selezionare una delle opzioni di autenticazione.
I commenti inseriti saranno pubblicati direttamente su questa pagina. La redazione si riserva di cancellare tutti i messaggi ritenuti offensivi o diffamatori.