• REGISTRATI!
  • Già registrato? ACCEDI!
Registrarsi consente di pubblicare i tuoi commenti o di aprire il tuo blog

Login utente

header

Sul Facebook russo un esercito di fan pronte allo streep tease per Putin

Pubblicato da Matteo Leonelli Lun, 18/07/2011 - 13:00

Mosca - La candidatura di Putin a premier nel 2012 ha un'arma in più, sul web un "esercito" di giovani russe sono pronte a spogliarsi per lui. L’idea è venuta a un gruppo di sue ammiratrici su ‘V Kontakti’, il facebook russo, che si definisce "l’armata di Putin".

 

"Qui ci sono solo ragazze senza complessi, tutta la Russia vedrà le nostre azioni, ogni ragazza diventerà una stella di internet. Tu sei pronta a far vedere a tutti come sei ‘cool’ e come è bello il tuo presidente?’’, si legge nel loro forum, tappezzato di foto del premier in una cornice rosa.

 

Il 22 luglio a Mosca la loro prima manifestazione pubblica: ‘’uno strappo per Putin’’, dove lo strappo non è solo quello metaforico russo della camicia per aiutare qualcuno ma un vero e proprio streep tease, con in palio un Ipad2 per la vincitrice.

 

Lo scorso ottobre, in occasione del 58/mo compleanno del primo ministro russo, 12 studentesse di giornalismo di Mosca avevano posato in intimo provocante per un calendario dedicato a Putin. A fianco di ogni ragazza del mese, tutte molto belle e in pose sexy, compariva la scritta: ‘Vladimir Vladimirovich, we love you!’.

Recentemente, invece, una avvenente ex modella russa, Iana Lapikova, negli anni scorsi finalista del concorso Miss Mosca, e’ stata ufficialmente ingaggiata dal governo per seguire come fotografa il premier. Putin coltiva da sempre la sua immagine di macho sexy.

salva e condividi

Commenta questo intervento

ATTENZIONE: la pubblicazione dei commenti è riservata ai soli utenti registrati. Per effettuare la registrazione è necessario cliccare sul pulsante "Da▼" che si trova in cima al modulo sottostante, e poi selezionare una delle opzioni di autenticazione.
I commenti inseriti saranno pubblicati direttamente su questa pagina. La redazione si riserva di cancellare tutti i messaggi ritenuti offensivi o diffamatori.