• REGISTRATI!
  • Già registrato? ACCEDI!
Registrarsi consente di pubblicare i tuoi commenti o di aprire il tuo blog

Login utente

header

Libertà

Sono in una spiaggia famosa per la sua bellezza, sdraiata su un comodissimo lettino bianco davanti a me almeno cinque gradazioni diverse di azzurro descrivono il mare.

salva e condividi

La nostalgia e la curiosità

Avevo 10 anni quando sono arrivata lì per la prima volta.E’ l’unico luogo dove io sia stata che ha visto le mie lacrime quando me ne stavo andando. Era come se il tempo si fermasse. Si toglievano le scarpe una volta arrivati e si rimettevano quando si ripartiva.

salva e condividi

Le dieci cose per cui….

Estate. Tempo di pensieri leggeri in un periodo che di leggero ha poco o nulla.Leggo una giornalista che scrive le dieci  cose per cui val la pena vivere. E’ un giochetto divertente, ora anche un po’ di moda.Penso e non so da dove iniziare,  poi butto giù i dieci punti.

salva e condividi

La fiducia

Sono stata, recentemente, in un’azienda a tenere un corso di “Team Bulding” (non si può dire costruzione del gruppo di lavoro?

salva e condividi

L'arte e la pioggia

Scrivo dal Museo del Novecento di Milano.

salva e condividi

Viaggiare con i libri

Ci sono i puri, quelli che iniziano un libro per volta, lo finiscono, anche se già dalle prime pagine capiscono che non li entusiasmerà e sarà una sofferenza incontrarlo le sere o nei momenti liberi fino a che non si sarà girata l’ultima pagina.Ci sono i vulnerabili, quelli che iniziano un libro, poi lo abbandonano, ne iniziano un altro, lo abbandonano e così via.Amo

salva e condividi

L'amore sotto l'ombrellone

Rosa D. mi dice che mi ha nominata sua “Love Coach”.Ridiamo tutti sotto l’ombrellone di una bella domenica di giugno.Discorsi di coppie, fra coppie, di single, fra single. Ormai i nostri discorsi e le nostre risate hanno interessato anche chi è vicino a noi.

salva e condividi

Quando la mente va in vacanza

Londra con il sole.

salva e condividi

Dieci persone

Io sono un imprenditore, sto qui seduto davanti a chi mi sta spiegando come attivare la procedura di fallimento della mia azienda. In un lampo nella mente ricordo il primo giorno che sono entrato in questi uffici, quando dovevo decidere se fare il grande passo. Ho visto di tutto passare da qui. Ho cercato fino alla fine di proteggere me stesso, il mio lavoro, la mia azienda e lo stipendio dei miei dipendenti.

salva e condividi

il colpo bassissimo

Magra, scattosa, nervosa. Una sigaretta dietro l’altra, il linguaggio diretto, politicamente scorretto.Davanti a un’ enorme portata di pattatine fritte.

salva e condividi
Syndicate content