• REGISTRATI!
  • Già registrato? ACCEDI!
Registrarsi consente di pubblicare i tuoi commenti o di aprire il tuo blog

Login utente

header

Una domanda al Pd

Una domanda al maggior partito del fronte progressista: ma è proprio necessario far primarie su tutto? Non sarebbe più logico, per un partito che dice di voler guidare il Paese e senza la cui presenza è impossibile ogni alternativa di governo, dare la scelta ai gruppi dirigenti oppure ai soli iscritti?

salva e condividi

Bipolarismo e bipartitismo

Gli ultimi dati confermano che il bipartitismo non piace ai cittadini che, invece, vogliono (volevano?) un bipolarismo con un fronte conservatore e uno progressista. Si avvicina a grandi passi la costruzione di un Partito della nazione. Protagonisti certi: Casini e Rutelli, non due qualsiasi. E chissà che cosa farà Fini. Occorrerà vedere, pena l'ingovernabilità, con chi si intenderà questo Terzo Polo.

salva e condividi

Società civile

Le richieste della "società civile" indignata dalla "casta"? Portano Grillo, Di Pietro, i "rottamatori". Facile urlare. Un po' meno studiare e cercare di risolvere, a piccoli passi, i problemi. Insomma, più riformismo, meno chiacchiere. E, soprattutto, più politica.

salva e condividi

Chiariamo le cose

Inutile perdere tempo, I tempi (grami) che stiamo vivendo, dimostrano una sola cosa: la politica va fatta dai professionisti. Altro che società civile. Altro che chiacchiere. Altro che slogan.

salva e condividi

Risorse per il Pd

I giovani e meno giovani che si sono riuniti a Firenze sono una risorsa per il Pd. Ma devono fare un passo importante: parlare di politica, proporre qualcosa di concreto. Finora siamo al marketing. Affascinante. Ma non sufficiente.

salva e condividi

Veltroni in pista

Come volevasi dimostrare. Veltroni esprime apprezzamento per i "rottamatori". E li invita al Lingotto 2 del 15 gennaio. Il tentativo di accerchiamento di Bersani continua. Ma per colui che ha teorizzato il "partito liquido" e senza tessere sarà dura. A questo punto, la manifestazione del Pd dell'11 dicembre a Roma sarà una tappa decisiva. Vedremo se Bersani bisserà il successo di sabato scorso.

salva e condividi

Giovani

Dunque: il Pd, secondo alcuni critici, dovrebbe ringiovanirsi. Giusto. Ma si trascura il fatto che l'80 per cento dei coordinatori provinciali ha meno di 40 (quaranta) anni...

salva e condividi

Attenzione...

La manifestazione romana del Pd è stata un successo per Bersani. Nemmeno lui, probabilmente, se l'aspettava. Già qualcuno parla di polemiche coi "rottamatori" fiorentini. E da Firenze non giungono messaggi distensivi verso il parito. Ci scommettiamo che ricominciano a litigare? Sarebbe davvero incredibile. Comunque sia, ieri la reazione del "corpo" del Pd è stata forte. Segno che se si vuole, la forma-partito, vedi anche quel che sta succedendo a Perugia con Fini e Fli, è lo strumento di sintesi migliore che si possa avere.

salva e condividi

Chi rottama chi

I "rottamatori" fiorentini sostengono che, dopo tre mandati, il Pd debba provvedere a cambiare i parlamentari. Mi pare un discorso un po' astratto, ma diciamo che va bene. Voglio comunque porre all'attenzione di questi giovani volenterosi che: a) lo Statuto del Pd, da loro più volte invocato, prevede tre mandati "pieni", vale a dire tre legislature finite regolarmente. b) Da alcuni calcoli, mi risulta che: 81 deputati sono alla prima legislatura; 71 alla seconda: 32 alla terza e 22 (ventidue) oltre.

salva e condividi

Esigenza

Per far ripartire un partito non ci vuole moltissimo. Basta stroncare le correnti, la guerra per bande e, soprattutto, i personalismi. Facendo ricorso a professionisti della politica. Altro che "società civile".

PS Poi non sarebbe male se il Pd la facesse finita con queste primarie anche per scegliere il guardiano notturno del circolo.

salva e condividi
Syndicate content