• REGISTRATI!
  • Già registrato? ACCEDI!
Registrarsi consente di pubblicare i tuoi commenti o di aprire il tuo blog

Login utente

header

La maturità? Ecco perché non si scorda più...

Pubblicato da Letizia Gamberini Lun, 27/06/2011 - 13:59

Scusate la scivolata rispetto al tema rosa-internettiano che dovrebbe competere a donna Letizia, ma la maturità è un tema che appassiona in particolar modo la sottoscritta. E, nel giorno della famigerata terza prova, cercherò di arrivare a dimostrare perché sì, un esame così cruciale c'entra, ed eccome, con i sentimenti. (Magari non con il web visto che quando l'ho fatta io, ebbene sì, ancora internet era un miraggio di pochi).

Per me c'entra perché io la versione di greco l'ho fatta nel banco affianco allo storico ragazzo del liceo, il grande amore adolescenziale a cui ho cercato, invano, di passare qualche riga del malefico autore stoico Epitteto. Qualcosa è andato storto. Io ho preso 14 e lui 9 (15esimi).

Per me c'entra perché era bello cercare di capire qualcosa di matematica per la terza prova con il mio migliore amico e, fra un teorema di Cauchy e uno di Lagrange, ascoltare Simon & Garfunkel e sognare di fare gli archeologi. Anche qui qualcosa non ha funzionato. Lui ha preso 12 e io 8 (sempre 15esimi).

C'entra perché, mentre mi torturavano in due ore di orale, fuori dalla porta c'erano le persone più importanti per me di quel periodo, e non solo. 

C'entra perché due giorni dopo ero su un traghetto per l'isola d'Elba con 17 dei miei 22 compagni di classe. La meta non era esattamente Las Vegas, ma era comunque la prima vacanza 'da soli' e quel senso di libertà e di leggerezza credo di non averla provata più. E, cosa ancora più importante, alcuni di quei ragazzi sono ancora i miei migliori amici e delle gag sull'esame ridiamo ancora oggi.

Personalmente, la maturità non me la sono più sognata di notte come capita a un sacco di gente, quindi credo di averla superata piuttosto bene. Nell'era dei social network, non so cosa stia passando per la testa di questi ragazzi alle prese con scritti e orali, non so se davvero abbiano 'scopiazzato' tutto da internet o facciano il conto alla rovescia per volare a Formentera... Spero solo che sia ancora vissuta come un passaggio, un momento di svolta. Spero che si sentano ancora il mondo in tasca come, il 12 luglio di 10 anni fa, è capitato a me.

salva e condividi

Commenta questo intervento

ATTENZIONE: la pubblicazione dei commenti è riservata ai soli utenti registrati. Per effettuare la registrazione è necessario cliccare sul pulsante "Da▼" che si trova in cima al modulo sottostante, e poi selezionare una delle opzioni di autenticazione.
I commenti inseriti saranno pubblicati direttamente su questa pagina. La redazione si riserva di cancellare tutti i messaggi ritenuti offensivi o diffamatori.