• REGISTRATI!
  • Già registrato? ACCEDI!
Registrarsi consente di pubblicare i tuoi commenti o di aprire il tuo blog

Login utente

header

Jobs, dal primo pc alla tavoletta magica: una rivoluzione a colpi di idee

COSA C’ERA di straordinario, nel garage della Silicon Valley in cui Steven Paul Jobs fondò la Apple nel 1976?

salva e condividi

"One more thing...": ancora una cosa, Steve

"One more thing... (ancora una cosa...)": così Steve Jobs annunciava la novità più attesa, quasi alla fine dei suoi leggendari keynotes. Era il momento clou degli show-presentazioni, il momento in cui le anticipazioni, i rumours diventavano oggetti da tenere in mano, come l'iPhone el'iPad.

salva e condividi

Dichiarazioni dei redditi online: non prendeteci per il ... web

Premessa: di questa manovra ormai rivoltata come un calzino non bisognerebbe dire nulla fino all'approvazione definitiva: quello che viene detto o scritto oggi rischia di essere stravolto domani, insieme alla manovra stessa.

salva e condividi

Google incorona Facebook: 870 milioni di visitatori in un mese

Dall'agenzia TMNEWS - Continua l’inarrestabile ascesa di Facebook. Il social network più popolare al mondo è l’unico vero re di internet, ad incoronarlo ci ha pensato Google. Stando ai più recenti dati sul traffico internet pubblicati dal servizio DoubleClick Ad Planner di Google, a giugno il social network di Mark Zuckerberg aveva 870 milioni di utenti unici che hanno visualizzato su Facebook oltre 1.000 miliardi di pagine - una media di 1.149,42 pagine visualizzate da ogni utente.

salva e condividi

Apple senza Jobs: la ricetta di Steve per restare al top

«Think different», pensa in modo diverso: fu lo slogan che a fine anni ’90 segnò la rinascita di Apple, con lancio dei PowerBook G3 e dei primi iMac. Una filosofia che la Mela ha dovuto iniziare ad applicare a se stessa, quando nel gennaio 2009 Steve Jobs ha annunciato il suo ritiro ‘temporaneo’ per motivi di salute (anche se era già stato assente un paio di mesi nel 2004). Il cuore, il cervello e l’immagine di Apple sono sempre stati una sola persona: il suo fondatore, padre padrone e maniaco perfezionista.

salva e condividi

Morire di videogame, a vent'anni

Di videogiochi si può morire a vent’anni. E’ accaduto qualche giorno fa in Inghilterra: Chris Staniforth si è accasciato poco dopo aver sostenuto un colloquio di lavoro. E’ stato stroncato da una trombosi, causata dalle 12 ore al giorno passate immobile, seduto a giocare, come ha raccontato sconcertato il padre David, che fino a quel momento non aveva mai valutato il pericolo di questa anomalia: metà della propria vita a sparare all’impazzata pur di passare al livello successivo.

salva e condividi

Pc, la Cina sorpassa gli Usa: che sia questa la fine del mondo?

Può fare impressione la notizia che in Cina si comprano più pc che negli Stati Uniti, soprattutto alla luce della crisi che da tre anni devasta le economie occidentali. Da aprile a giugno di quest'anno negli Usa sono stati venduti 17.7 milioni di pc (contrazione del 4,8%), in Cina 18,5 (aumento del 14%).

In realtà, a me questo 'sorpasso' non fa impressione.

salva e condividi

Libia, col crollo del regime di Gheddafi torna l'accesso a Internet dopo 6 mesi

Dall'agenzia TMNEWS - La caduta del regime di Muammar Gheddafi sembra coincidere con un’impennata del traffico Internet all’interno della Libia. E’ quanto rilevato nelle ultime ore da Akamai, gestore di una rete globale di oltre 90.000 server su quali passa fino al 30% del traffico online mondiale. Secondo l’azienda si tratta della dimostrazione che, non essendo più limitati, i provider locali hanno deciso di riaprire le porte del Web al mondo esterno. Le rilevazioni dell’ultima settimana segnalano un picco durante la notte tra ieri e oggi.

salva e condividi

Hal 9000 e quella scintilla che chiamiamo intuizione

E' di qualche giorno fa la notizia che Ibm sta mettendo a punto un chip in grado di emulare le capacità del cervello umano. "Synapse" (così si chiama il progetto) lavora su un microprocessore che simulerà neuroni, cellule del cervello e sinapsi, ovvero i collegamenti. Come gli uomini, e non come gli attuali computer, sarà in grado di imparare dall'esperienza, formulare ipotesi e correggere gli errori (o almeno queste sono le speranze dei ricercatori).

salva e condividi

Apple, iPad3 in arrivo a inizio 2012

Apple si prepara a lanciare il nuovo iPad3 a inizio 2012: parola del sito del Wall Street Journal. L’azienda di Cupertino avrebbe già piazzato ordini per vari componenti del tablet per una fornitura iniziale di un milione e mezzo di pezzi, da assemblare nel quarto trimestre di quest’anno. Prime indiscrezioni: schermo leggermente più grande dell’iPad2 (9,7 pollici, invece di 9,5) e soprattutto risoluzione raddoppiata a 2048x1536 pixel. Si tratterebbe di una forte accelerazione: l’iPad2 è stato presentato solo nel marzo di quest’anno ed è un successo senza precedenti.

salva e condividi
Syndicate content