• REGISTRATI!
  • Già registrato? ACCEDI!
Registrarsi consente di pubblicare i tuoi commenti o di aprire il tuo blog

Login utente

header

Berlusconi peccatore ma anche vincente come imprenditore e politico eppure per pm e sinistra è lo zimbello del Paese

‘Scagli la prima pietra chi è senza peccato’. E Berlusconi non la può scagliare perché, come dice Roberto Benigni, ‘ha le orge contate’.Però io mi chiedo e vi chiedo, in tutta oggettività, se è giusto che, grazie soprattutto ai pm e alla sinistra, sia diventato lo zimbello del Paese.

salva e condividi

Conte, Guidolin, Mazzarri e Giovinco: che bel poker

Antonio Conte, Francesco Guidolin, Walter Mazzarri e Sebastian Giovinco: il campionato si gioca anche e soprattutto con questo splendido poker. Tre giganti in panchina, un piccolo gigante in campo. Bello, no?Antonio Conte l’ho conosciuto ad Arezzo e posso garantirvi, se mi credete, che lui è nato per fare l’allenatore.

salva e condividi

Juve con il peggior passivo della sua storia (94,5 milioni) ma nessuno attacca Marotta

Oggi, 29 settembre, La Gazzetta dello Sport pubblica numeri inquietanti: il deficit di 94,5 milioni è il peggiore della storia bianconera, ovvero la Juve non ha mai avuto un bilancio così in rosso. La Rosea rileva anche un crollo nei ricavi dei quali il 91% se ne va in stipendi. Ed ancora, sempre La Gazzetta: in due anni investiti in acquisti 141milioni.

salva e condividi

La riscossa di Milan e Inter comincerà col ritorno di Ibra e l'arrivo di Ranieri

Inter un punto, Milan due: alzi la mano chi avrebbe pensato che alla terza giornata la classifica avrebbe emesso un verdetto di questo tipo. Ignoro le statistiche ma credo che da mezzo secolo a questa parte le milanesi non abbiano mai avuto un inizio di campionato così inglorioso. Tuttavia penso che sia una crisi temporanea: due squadre ricche di campioni (magari un po’ invecchiati e un po’ imborghesiti) abbandoneranno presto il loro passo da lumaca.

salva e condividi

Il sacchiano Antonio Conte è un pò Capello e un pò Mourinho

Quando Arrigo Sacchi, qualche anno fa, mi confidò che Antonio Conte sarebbe diventato un grande allenatore non battei ciglio. Per il semplice fatto che ne ero convinto anch’io. Conobbi Conte ai tempi che allenava l’Arezzo, andavamo a pranzo ogni mercoledì perché lui, da buon allenatore per giunta nato nel sud, crede alla scaramanzia.

salva e condividi

Solo Capello potrà salvare la Vecchia Signora

La Vecchia Signora adesso sembra una prostituta. Con tutto il rispetto che merita il più antico mestiere del mondo. Sembra una prostituta perché tutti approfittano di lei, ora si è fatta scavalcare in classifica anche dal Palermo, che l’ha battuta domenica sera, ed occupa un modestissimo quinto posto. Come rimediare a tanta tristezza, a tante umiliazioni?

salva e condividi

Con il grande esternatore Mourinho mi sento un piccolo democristiano

Il più grande esternatore del mondo non solo calcistico è tornato a colpire. Ricordo ai distratti che Josè Mourinho questa volta ha preso di mira la Juve e specificatamente Bettega, il Napoli e specificatamente il suo presidente De Laurentiis e il suo allenatore Mazzarri nonchè la Roma in genere. Parole come pietre, frasi forti che fanno scattare reazioni altrettanto forti, che ti fanno essere con lui o contro di lui.

salva e condividi

Ovrebo, i ricchi e i poveri

Ovrebo ha sbagliato di grosso e si è pure pentito. E allora che facciamo, lo perdoniamo? No, no, non merita l’assoluzione. Non la merita perché un arbitro di livello internazionale, con la masochistica collaborazione di un guardalinee cieco, non può non vedere un fuorigioco grosso come un palazzo di New York. E infatti non lo assolvono neanche i signori della Uefa che pure non vantano una coscienza molto pulita, io credo.

salva e condividi

Bigazzi: perchè animalisti e Rai vogliono vederlo morto?

Gli animalisti mi perdonino, mi perdoni persino il Trap con il suo ‘Non dire gatto se non ce l’hai nel sacco’, mi perdoni infine l’amico direttore Xavier Jacobelli che ha preso una posizione molto dura nei confronti dell’ex gourmet della ‘Prova del cuoco’ ma io dall’alto della mia ignoranza con Beppe Bigazzi non ce l’ho né poco né punto. Per due motivi molto semplici.

salva e condividi

Pupo? Buono, simpatico e intelligente. Ma non perchè è un amico

Per me Sanremo fa rima con Pupo. Che è buono, simpatico, intelligente. E non perché è un amico. Cercherò di dimostrarvi, con episodi minimi, con minuscoli segreti, con aneddoti e curiosità, perché esprimo un giudizio oggettivo e così positivo sul piccolo-grande uomo di Ponticino, un uomo della mia terra, la terra d’Arezzo.

salva e condividi
Syndicate content