• REGISTRATI!
  • Già registrato? ACCEDI!
Registrarsi consente di pubblicare i tuoi commenti o di aprire il tuo blog

Login utente

header

Italian Job

Vabbene, se vi pare chiamatela pure pubblicità. Se stasera siete in casa, però, datemi retta: guardate alle 21.30 su La7 "Italian Job".
Si tratta di un programma condotto dal bravissimo Paolo Calabresi che attraverso i travestimenti mette a nudo il peggio dell'Italia...
Credo ne valga la pena: domani poi metterò sul blog l'intervista che ho fatto a Paolo Calabresi nei giorni scorsi e che è uscita proprio oggi sul "Quotidiano Nazionale".

salva e condividi

Sundas ci riprova: un film con Sollecito e Azouz

Prima una linea di moda intitolata a Marco Ahmetovic, il nomade che, guidando ubriaco, nell'aprile 2007 uccise quattro ragazzi ad Appignano del Tronto; ora un film che avrebbe come protagonista il giovane omicida, affidato al regista trevigiano Mauro Curreri. E' il nuovo progetto del pubblicitario Alessio Sundas.

salva e condividi

"Non puoi vedere il fidanzato": ragazza stermina la famiglia

Una ragazza di 16 anni in Texas è sospettata di aver ucciso, con l'aiuto del fidanzato, la madre e i due fratellini, e di aver poi cercato di uccidere il padre, che si è salvato per miracolo. E' successo ad Alba, piccola città a un centinaio di chilometri a nord est di Dallas, nel Texas orientale. La polizia ha arrestato oltre ai due fidanzati che hanno architettato l'omicidio, altri due loro amici che li hanno aiutati nell'impresa. Tutti hanno meno di 20 anni.

salva e condividi

Sindrome di Mowgli: bambino sa solo cinguettare

Questa notizia, scovata fra le agenzie, mi ha molto turbato. Ve la riporto cosicché possiate leggere e meditare...

salva e condividi

Corona di nuovo in gabbia

Ancora guai giudiziari per Fabrizio Corona. Il fotografo è stato arrestato lungo l'Autosole nei pressi di Orvieto dalla polizia stradale, insieme ad altri due giovani che erano con lui, per il possesso di 17 banconote da 100 euro false. A far scattare l'indagine è stato l'addetto al distributore nel quale la Bentley del fotografo si era fermata a fare rifornimento. Cento euro di benzina pagati dal giovane alla guida con una banconota che ha fatto insospettire il benzinaio. L'uomo si è allontanato per controllare meglio il denaro ma a quel punto la vettura è sparita.

salva e condividi

Perché Sanremo è Sanremo: 62... e ultimo!

E' il momento delle mie (modeste) riflessioni.
Partiamo dalle cose ovvie: questo Sanremo n°58 è stato un flop. Un buco nell'acqua grande come una casa.
Musicalmente in primis: vogliamo scommettere che tra 2 mesi di Lola (Ponce), Frankie (Hi Nrg), Toto (Cutugno), Annina (Tatangelo) e compagnia cantando - è proprio il caso di dirlo - non ne rimarrà traccia?

salva e condividi

Perché Sanremo è Sanremo 61

E alla fine vinsero Lola Ponce e Giò Di Tonno...
Faccio ammenda: non avrei scommesso un centesimo sulla loro vittoria. Gli italiani, evidentemente, la pensano in modo diverso.
Giornale chiuso. Buonanotte a tutti.

salva e condividi

Perché Sanremo è Sanremo 60

A Francesco Tricarico, al quale la sorte ha assegnato per la seconda volta il difficile compito di cantare per ultimo (era già successo lunedì), la tensione dell'attesa ha giocato un brutto scherzo. Il cantante, visibilmente teso e di indole piuttosto timida, non ha gradito che Pippo Baudo e Piero Chiambretti lo introducessero parlando troppo a lungo. Così appena i due si sono allontanati per lasciarlo cantare ha detto piano "stronzi". La parolaccia però si è sentita nel microfono e quindi in tv.

salva e condividi

Perché Sanremo è Sanremo 59

La standing ovation di alcuni giurati di qualità ha accolto l'esecuzione del brano di Sergio Cammariere, che si è molto emozionato. Il cantante e compositore calabrese si è poi commosso quando si è visto attribuire tre 9 e tutti 10 dai giurati presenti all'Ariston, per un totale di 97 voti su 100 disponibili.

salva e condividi

Perché Sanremo è Sanremo 58

Arrivano la bellissima Lucilla Agosti con Elio e Le Storie Tese...
Una performance esilarante e tecnicamente formidabile, proposta in costume, con parrucche e abiti da cortigiani, nello stile da trasformisti della band che, ai tempi della Terra dei cachi, si presentarono vestiti da Rockets.

salva e condividi
Syndicate content