• REGISTRATI!
  • Già registrato? ACCEDI!
Registrarsi consente di pubblicare i tuoi commenti o di aprire il tuo blog

Login utente

header

Perché Sanremo è Sanremo 37

Può esistere un Sanremo senza polemiche? No, e infatti polemica è stata.

salva e condividi

Perché Sanremo è Sanremo 36

Allarme: Pippo è sparito!

salva e condividi

Perché Sanremo è Sanremo 35

Duetti a go-go, poi è il momento di Marc Yu. Nove anni, cinese ma nato in California, è un bambino prodigio già chiamato il nuovo Mozart. A due anni ha cominciato a suonare Beethoven e Shubert e a tre a chiesto alla madre di diventare pianista. Con queste credenziali è salito, come ospite sul palcoscenico dell'Ariston (annunciato da Chiambretti con la battuta "finalmente uno più piccolo di me") e ha eseguito il "Volo del calabrone" di Rimsky Korsakoff.

salva e condividi

Perché Sanremo è Sanremo 34

Dopo i Finley è la volta di Tricarico.
La sua "Vita tranquilla" è una risposta a "Vita spericolata" di Vasco Rossi, che tra l'altro l'ha cantata per la prima volta proprio all'Ariston. Nella serata dei duetti Tricarico ha confermato la sua personalità fuori dagli schemi invitando il Mago Forrest che ha seguito l'esibizione nei panni di un maldestro acrobata, portando una sagoma cartonata del grande McQueen in tuta da pilota di macchine da corsa.
Vabbene: la voce non è un granché, però la canzone mi piace... L'esibizione pure.

salva e condividi

Perché Sanremo è Sanremo 33

"Il festival di Sanremo ha un pregio: andando in onda 5 volte in una settimana non va in onda Porta a Porta". È la battuta con cui Piero Chiambretti ha aperto la terza serata del festival di Sanremo.
Si ricomincia subito alla grande (si fa per dire) con Loredana Bertè che entra in scena portando una borsetta a forma di sveglia e ammanettata. Poi parte il duetto con Spagna. Quando Baudo ha raccontato le disavventure del brano "Musica e parole", la Bertè ha detto: "Ho scritto un testo della Madonna".

salva e condividi

Perché Sanremo è Sanremo 32

La vera tristezza, per me, è vedere che ormai sono saltati i nervi di tutti. In particolare dei conduttori.
Che vergogna

salva e condividi

Perché Sanremo è Sanremo 31

Menomale che ieri doveva essere la giornata di calma piatta per il Festival... Alla fine ci ha pensato Loredana Bertè, l'eliminazione del suo brano e tutto l'annesso e connesso a vivacizzare la situazione.
Il Festival però non va. Non va proprio. Lungo, noioso, canzoni decisamente modeste. E il pubblico se ne accorge: accende il computer, esce, guarda un dvd, vede Sky, il digitale terrestre. Con buona pace di Pippo. "Paese di merda?", come ha elegantemente commentato ieri. Forse di merda. Ma non stupido.

salva e condividi

Perché Sanremo è Sanremo 30

Sembra facile seguire Sanremo mentre c'è da chiudere un giornale...
Tra un viaggio e l'altro in tipografia riesco a sentire "Il rubacuori" di Federico Zampaglione.
Questa mi piace...

salva e condividi

Perché Sanremo è Sanremo 29

Little Tony e il suo "Non finisce qui".
Sembra una minaccia...

salva e condividi

Perché Sanremo è Sanremo 28

Ore 22.45. Arriva Loredana Bertè.

salva e condividi
Syndicate content