• REGISTRATI!
  • Già registrato? ACCEDI!
Registrarsi consente di pubblicare i tuoi commenti o di aprire il tuo blog

Login utente

header

Quando il 25 aprile fa rima con uova

Pubblicato da Davide Costa Dom, 25/04/2010 - 21:43

Torno finalmente a queste pagine dopo uno stop durato molti mesi. Mesi nei quali ci sono stati tanti cambiamenti (professionali e non). Il blog riparte dalla mia nuova destinazione lavorativa (la cronaca di Pistoia de La Nazione)

Lo spunto per riaprire il blog me l'ha dato stamani il telegiornale. Come molti di voi sanno, oggi a Roma un gruppo di persone ha impedito al presidente della Regione Lazio Renata Polverini di prendere la parola durante una manifestazione in ricordo del 25 aprile.

Quello che mi ha colpito è che le urla e lanci di oggetti non sono arrivati dagli - ahimé sempre meno -reduci presenti, quanto da un gruppo di giovanotti (in basso nella foto Ansa), evidentemente imbestialiti dalla presenza di un rappresentante delle Istituzioni a una manifestazione in ricordo del 25 aprile.

E' evidente che tali giovanotti non hanno ben capito il messaggio di quegli - ahimé sempre meno - reduci che per riconquistare la libertà loro e del loro Paese misero in discussione tutto: denaro, lavoro, affetti e, in molti casi, la vita.

E allora cosa si può dire a quei ragazzi? Nulla. Anzi no. Una cosa gliela possiamo dire tutti insieme: VERGOGNATEVI

salva e condividi

Commenta questo intervento

ATTENZIONE: la pubblicazione dei commenti è riservata ai soli utenti registrati. Per effettuare la registrazione è necessario cliccare sul pulsante "Da▼" che si trova in cima al modulo sottostante, e poi selezionare una delle opzioni di autenticazione.
I commenti inseriti saranno pubblicati direttamente su questa pagina. La redazione si riserva di cancellare tutti i messaggi ritenuti offensivi o diffamatori.