• REGISTRATI!
  • Già registrato? ACCEDI!
Registrarsi consente di pubblicare i tuoi commenti o di aprire il tuo blog

Login utente

header

In missione a favore della gente. L’arma dei Carabinieri e i suoi 196 anni

La Benemerita riunisce gli italiani sulle note della celebre "Fedelissima". L’Arma dei Carabinieri ha da poco festeggiato il suo 196/o anniversario della sua fondazione lasciandosi alle spalle un anno intenso e proficuo sul versante operativo: sono state infatti quasi 379 mila (per la precisione 378.992) le persone denunciate e 93 mila (92.818) quelle arrestate, mentre il 112 - il numero di emergenza - ha squillato più di 6 milioni di volte.

salva e condividi

In missione per Haiti. L'operazione "Caravella"

Efficienza, sicurezza e solidarietà internazionale. L’Italia ancora in prima linea.

Parte oggi ufficialmente il nuovo intervento italiano nel territorio di Haiti con l’operazione "Caravella".

Il contingente interforze composto da 120 militari dell’Arma dei Carabinieri e 10 unità dell’Aeronautica Militare volerà per portare aiuto e soccorsi nella zona terremotata ed implementare la sicurezza.

salva e condividi

Sindrome dei Balcani: la questione uranio impoverito

Diversi militari italiani sono deceduti nei Balcani vittime di uranio impoverito. Quasi tutti colpiti da tumori al sistema emo-linfatico. Ancora oggi però c’è molta incertezza sul nesso di causalità tra la morte dei soldati e l’uranio impoverito. Secondo alcuni studiosi al momento della liberazione in aria delle nanoparticelle contenute nei proiettili ad uranio, se respirate al momento, prima del deposito a terra, possono portare a conseguenze tumorali nel corso del tempo.

salva e condividi

Un calcio alla intolleranza

Quando lo sport può ricucire dei conflitti inter-etnici. Tutto questo è successo a Pec/Peja in Kosovo il 17 aprile presso lo stadio comunale della città sede del Villaggio Italia denominato Hollywood dalla popolazione locale per via dell’illuminazione notturna.

salva e condividi

L'identità segreta del talebano

Un mistero si cela dietro la missione ISAF. L’identità mai rivelata. Chi è il leader talebano catturato dagli italiani nella valle di Zeerko nell’ovest dell’Afghanistan?

Proprio in questi ultimi giorni si è conclusa una difficile e sensibile operazione nella provincia di Farah condotta dalle forze di sicurezza afghane e del Regional Command West di ISAF. L’operazione ha portata alla cattura di un importante leader talebano e l’arresto di 5 suoi presunti collaboratori.

salva e condividi

Il Tricolore in Kosovo

Era il 17 febbraio 2008 e il Kosovo si proclamava indipendente. Un nugolo di soldati europei che operavano nel territorio balcanico dal 1999 furono colti alla sprovvista scongiurando lo scoppio di un conflitto dalle proporzioni ben più larghe. Oggigiorno l’impegno italiano in Kosovo sta per ridursi in merito alla riconfigurazione del nostro contingente.

salva e condividi

In missione per Haiti. "L'Affaire Cavour"

E’ il caso di dire che spesso ci sono alcune cose che fanno acqua! Nonostante il disastro accaduto ad Haiti l’opinione pubblica italiana si pone interrogativi sul business che ruota intorno ai mezzi militari e soprattutto sull’utilizzo della portaerei italiana "Cavour" ad Haiti.

Dall’inizio dell’operazione umanitaria "White Crane" il contingente italiano ad Haiti ha avuto giornate impegnative a sostegno della popolazione locale distinguendosi in più di un’occasione.

salva e condividi

L'eredità di Graziano in Libano

Il Libano saluta Graziano e lo rimpiange. Il passaggio di consegne dal generale italiano a quello spagnolo Asarta nel ruolo di Force Commander di Unifil, avvenuto a fine gennaio, è motivo di bilancio della missione delle Nazioni Unite in Libano.

salva e condividi
Syndicate content