• REGISTRATI!
  • Già registrato? ACCEDI!
Registrarsi consente di pubblicare i tuoi commenti o di aprire il tuo blog

Login utente

header

Silvio, l'addio in un hashtag (di Twitter)

Pubblicato da Rosalba Carbutti Dom, 13/11/2011 - 21:56

C'è gente che il 12 novembre è andata in piazza a festeggiare. C'è gente, invece, che è rimasta in casa a disperare. E c'è anche gente che ha seguito la giornata politica online, attaccata come una cozza ai nuovi hashtag di Twitter o ai link postati da amici, parenti e conoscenti di Facebook. Mai come in questi casi la Rete regala momenti indimenticabili, al di là di come ci si schiera di fronte al #finecorsa del Cav.

A volte leggendo la mia Timeline di Twitter mi rendo conto che sul sito di microblogging ci sono persone così brillanti in 140 caratteri che verrebbe da abbracciarli. C'è chi s'inventa hashtag geniali, come #rimontiamo (tutto è nato dall'anagramma di Mario Monti di Stefano Bartezzaghi), chi, invece, fotografa la situazione con un semplice #308 (riferimento al numero sul quale si è fermata la maggioranza nel voto sul rendiconto) in auge da qualche giorno online.

Insomma, la Rete è viva e vegeta. Creativa, festosa, intristita e critica. Ci si rimpalla link di articoli, storie, commenti e il gotha del giornalismo twitta con l'anonimo che in un lampo di lucidità ha riassunto paginate di giornali. Ci sono 'star' di cui non conoscevo neanche l'esistenza, ma che, invece, contano parecchio e 'influenzano' con un click una marea di navigatori consapevoli e non. C'è chi nasce con la camicia, e in poche ore, essendo già un personaggio nella vita reale, accumula followers in un attimo e chi, invece, ne suda sette per riuscire a diffondere i propri 'cazzeggi' online. La crisi, vista sul web, è cruenta e gioiosa. Ironica e penosa. Senza speranze, ma anche con tanta voglia di ricominciare. Perché la Rete siamo anche (e soprattutto) noi, spaventati dalla crisi, curiosi di fronte al #videomessaggio di Silvio (subito balzato tra i trending topics della serata di ieri, 13 novembre) e ossessionati dal #doposilvio, al top delle discussioni su Twitter alle ore 20.50. Ma domani chissà. Chi vivrà, vedrà.

salva e condividi

Commenta questo intervento

ATTENZIONE: la pubblicazione dei commenti è riservata ai soli utenti registrati. Per effettuare la registrazione è necessario cliccare sul pulsante "Da▼" che si trova in cima al modulo sottostante, e poi selezionare una delle opzioni di autenticazione.
I commenti inseriti saranno pubblicati direttamente su questa pagina. La redazione si riserva di cancellare tutti i messaggi ritenuti offensivi o diffamatori.