• REGISTRATI!
  • Già registrato? ACCEDI!
Registrarsi consente di pubblicare i tuoi commenti o di aprire il tuo blog

Login utente

header

Il tradimento di un'amica

Pubblicato da Grazia Buscaglia Mar, 22/11/2011 - 15:32

Il tradimento di un'amica viene digerito malissimo a qualsiasi età. Anche le adolescenti piu' solari faticano a superare il tradimento di un'amica.A mettere in luce la particolare vulnerabilita' delle ragazzine, ancor piu' inclini dei coetanei maschi a cadere preda di tristezza e rabbia dopo essere state deluse da un'amica, e' uno studio condotto dai ricercatoridella Duke University (Usa), pubblicato online su 'Child Development'. Questo è quello che riporta un'agenzia. Gli scienziati hanno scoperto che, in caso di grave violazione del 'codice dell'amicizia', le ragazzine si crucciano ancor piu' dei maschi, e sono bramose di vendetta proprio come i ragazzi nei confronti di un'amica che le ha offese o ha rivelato ad altri i suoi segreti.

 Questo anche perche', secondo la ricerca, le adolescenti sono portate a credere che gesti simili siano una 'spia' del fatto che in realta' alla compagna non importasse molto dell'amicizia. Il team di Julie PaquetteMacEvoy (ora al Boston College's Lynch School of Education) e Steve Asher ha mostrato a 265 ragazzini di 9-11 anni 16 storie in cui dovevano immaginare che un amico o un'amica violasse un elemento chiavedell'amicizia: da un compito dimenticato che ha comportato un brutto voto per tutto il gruppo di studio, all'aver sottovalutato la malattia del cucciolo altrui. Per ogni episodio i ragazzini dovevano giudicare la gravita'dell'incidente e le sue conseguenze. E dire se una cosa simile gli fosse mai accaduta davvero.

 "Abbiamo scoperto che le ragazzine fanno particolarmente fatica a gestire una delusione da parte di un'amica. I nostri risultati mostrano che le femmine possono essere vendicative e aggressive nei confronti degliamici 'traditori' proprio come i maschi", spiega Asher. Inoltre rabbia e tristezza dilagano, specie se i ragazzini - di entrambi i sessi - sentono di essere stati sottovalutati dall'amico o pensano che questi in qualchemodo abbia cercato di controllarli. Ma piu' si sentono arrabbiate, piu' le ragazzine sono inclini a rompere il rapporto. Mentre il sentimento di tristezza sembra essere piuttosto alla base di una eventuale riconciliazione,per maschi e femmine. Insomma, secondo gli autori, la tristezza puo' fare da collante fra i giovanissimi.

Fin qui la ricerca, ma credo che il tradimento di un'amica sia difficile da ammortizzare a qualsiasi età. E' per questo motivo che in linea di massima, nella mia vita, ho sempre avuto soli amici maschi. Le amiche donne, intese come vere ed affidabili, sono sempre state poche, anzi pochissime. Conoscenti tante, tantissime, amiche una o due. O forse una sola.

Si potrebbe scrivere un'enciclopedia sull'amicizia ed i suoi tradimenti. Ad ogni età. A voi carta e penna, o il pc, se volete raccontare un vostro aneddoto.

Buona giornata ed alla prossima

salva e condividi

Commenta questo intervento

ATTENZIONE: la pubblicazione dei commenti è riservata ai soli utenti registrati. Per effettuare la registrazione è necessario cliccare sul pulsante "Da▼" che si trova in cima al modulo sottostante, e poi selezionare una delle opzioni di autenticazione.
I commenti inseriti saranno pubblicati direttamente su questa pagina. La redazione si riserva di cancellare tutti i messaggi ritenuti offensivi o diffamatori.