• REGISTRATI!
  • Già registrato? ACCEDI!
Registrarsi consente di pubblicare i tuoi commenti o di aprire il tuo blog

Login utente

header

Arbitri, ancora una domenica da dimenticare

Pubblicato da Enzo Bucchioni Lun, 21/04/2008 - 13:09

VIEN VOGLIA di unirsi a Totti e ai suoi "vaffa"» agli arbitri non soltanto per ruffianesca solidarietà. Ieri ne hanno combinate di tutti i colori: undici giocatori espulsi, due tecnici cacciati e sei rigori molti dei quali inventati, ci dicono che qualcosa non è andato e non va. Tra i bolliti doc i soliti Dondarini e Ayroldi. Siamo disposti e disponibili ad accettare gli errori dei giovani inesperti, ma questi arnesi del vecchio regime devono finire subito dove meritano: nel museo degli errori e degli orrori. Collina faccia un fioretto, non consenta più a certi mestieranti di infilare la loro zampa nella fase decisiva del campionato. Alla coppia Ayroldi e Dondarini, 'Gianni e Pinotto' del fischietto, aggiungiamo anche Farina. Ma per fortuna quest’ultimo a fine stagione andrà in pensione.
Le decisioni di Dondarini e Farina a vantaggio della Samp e del Milan rischiano di condizionare la corsa Champions, mentre Ayroldi ieri potrebbe aver condannato il Parma alla serie B. Ma facendo finta di essere normali (come cantava Giorgio Gaber) e ostinatamente idealisti-ingenui (difetti inguaribili), prendiamo in mano il calendario delle ultime quattro giornate e proviamo a ragionare. Per il quarto posto di Champions, la Fiorentina ha quattro punti di vantaggio. Un discreto gruzzolo. I viola hanno un’importante organizzazione di gioco, grandi motivazioni per centrare finalmente un obiettivo scippato per due anni consecutivi dalle nebbie di Calciopoli e una buona condizione atletica. Le controindicazioni sono le riserve non all’altezza dei 15 titolari che Prandelli ruota e l’impegno in Uefa.
MA LA SQUADRA è carica, spesso la spinta emozionale aiuta a superare tutte le difficoltà: per la matematica bastano nove punti. Sono in corsa anche Milan e Samp dopo che proprio la squadra di Mazzarri ha eliminato dal giro l’Udinese. I blucerchiati stanno bene, ma non sappiamo fino a che punto abbiano davvero voglia di andare nell’Europa che conta. La società non sembra all’altezza. Comunque la Samp ha il calendario peggiore: tre grandi come Fiorentina, Roma e Juventus. Proprio il Milan sembra la squadra più titolata ora che ha ritrovato Kakà e Pato. Ma per recuperare deve vincere tutte e quattro le gare che restano, una delle quali è il Derby con l’Inter. Questa è la situazione, sperando di non vedere altre entrate in scivolata. Piccola previsione per la B: Parma, Reggina e una tra Empoli e Livorno, sperando di sbagliare. Naturalmente per loro.

|
salva e condividi

Commenta questo intervento

ATTENZIONE: la pubblicazione dei commenti è riservata ai soli utenti registrati. Per effettuare la registrazione è necessario cliccare sul pulsante "Da▼" che si trova in cima al modulo sottostante, e poi selezionare una delle opzioni di autenticazione.
I commenti inseriti saranno pubblicati direttamente su questa pagina. La redazione si riserva di cancellare tutti i messaggi ritenuti offensivi o diffamatori.