• REGISTRATI!
  • Già registrato? ACCEDI!
Registrarsi consente di pubblicare i tuoi commenti o di aprire il tuo blog

Login utente

header

Italia paese depresso? Sì, ma è meglio non dirlo

Mai dire ad un depresso che è depresso. Potresti solo peggiorare la situazione. E così bene ha fatto il presidente della Repubblica Napolitano, durante la sua visita negli Stati Uniti, a rimandare al mittente il quadro che il New York Times in prima pagina aveva fatto di noi: "Il paese più infelice d’Europa". Il Presidente ha fatto il suo mestiere di Presidente ed ha ribadito che l’Italia è un Paese di cui si può dire tutto ma no che sia infelice: la storia, l’arte, il genio... Bravo, bravissimo perché ai depressi non si può dire che sono depressi.

salva e condividi

Autostrade del mare speriamo sia la volta buona

Forse ci siamo. Ne parlò anni fa la destra, ne parla ora la sinistra. Anni fa l’allora presidente della Repubblica Ciampi elogiò la proposta di alcuni parlamentari di Forza Italia. Ne parla ora la sinistra col ministro dei Trasporti Alessandro Bianchi e in contemporanea sulle radio è partita una martellante campagna pubblicitaria. Napolitano, attuale capo dello stato non si è ancora espresso ma pensiamo che il suo giudizio non possa che essere in sintonia col suo predecessore. Destra, sinistra, capi di stato, mezzi di comunicazione: tutti d’accordo.

salva e condividi
Syndicate content