• REGISTRATI!
  • Già registrato? ACCEDI!
Registrarsi consente di pubblicare i tuoi commenti o di aprire il tuo blog

Login utente

header

Ucciso in Iran uno scienziato vicino all'opposizione

 

IL CADAVERE straziato da una bomba di un fisico non coinvolto nei programmi nucleari iraniani, un delitto spettacolare e poi, subito, la gran rincorsa dei media e della teocrazia a puntare il dito contro Israele e contro gli Stati Uniti. Succede a Teheran, a poco meno di un mese da una scadenza che tutti considerano molto delicata.

salva e condividi

Missili radioattivi spariti nella repubblichetta moldava controllata dai russi

 

Da due mesi dieci razzi Alazan con testata a isotopi radioattivi sono spariti dall’aeroporto di Tiraspol, capitale della Transinistria, una repubblica secessionista filorussa grande quanto la provincia di Viterbo che nel 1990 si è staccata dalla Moldavia. I servizi segreti di mezzo mondo sono in allarme.

salva e condividi

Con Mastrogiacomo nel cuore di tenebra dei talebani

Nella terribile disavventura che è costata due vite umane, quelle dell’autista e dell’interprete, Daniele Mastrogiacomo ha avuto una fortuna conradiana. Ha visto con i suoi occhi il centro del “cuore di tenebra” talebano e ce lo ha descritto nel libro “I giorni della paura” (Edizioni E/O, pagg. 190, 16 euro) da cronista serio e scrupoloso quale è, senza orpelli, in presa diretta,

salva e condividi

E'giusto buttare la croce addosso al solo Karzai?

Adesso tutti in coro facciamo la predica a Karzai. Qualcuno ha addirittura pubblicato l’elenco dei suoi alleati da mettere all’indice. Si comincia con il fratello Ahmad Wali, governatore di Kandahar, si prosegue con Abdul Rashid Dostum, che nel 2001 massacrò a centinaia i talebani che si erano arresi a Mazar y Sharif, trasportandoli altrove in container privi di qualsiasi piccolo pertugio che gli permettesse di respirare.

salva e condividi

Grossman: "La pace arriverà per sfinimento di israeliani e palestinesi"

“La situazione pare oggi disperata in Medio Oriente, le due parti sembrano prigioniere della loro storia e della loro psicologia. Eppure anche ora io credo che possiamo cambiare, che ci sarà un momento nel quale riusciremo a trovare un accordo. Non perché gli israeliani e i palestinesi si ameranno, ma perché saranno esausti, logorati dalla guerra.

salva e condividi

Milano: i cattivi maestri delle moschee

IMPRESSIONA il vuoto che Mohamed Game si è lasciato alle spalle. Se avesse rispettato lo schema classico del jihadista (leggi combattente) islamico fai-da-te, nella sua casa o in un appartamento del quale aveva le chiavi non si sarebbero dovuti trovare solo i componenti chimici della bomba destinata alla caserma ‘Santa Barbara’.

salva e condividi

Aamir, indiano, musulmano e fratello d'Italia

In India era solo un giocatore di strada, un “gali cricketer”. Con la nazionale italiana di cricket under quindici ha vinto un campionato europeo. “L’inno di Mameli? Conosco poche parole in qua e in là, ma penso di impararlo il più presto possibile”. Aamir Shaik, 16 anni in dicembre, ha fatto il grande salto sei anni fa in aereo sulla scia del padre Dilavar, un venditore ambulante di vestiti e di tessuti che hanno il fascino dell’Oriente.

salva e condividi

Kabul addio? E' il momento più sbagliato

 

Abbiamo pagato un altro altissimo prezzo di sangue. Sei morti e quattro feriti. I talebani colpiscono a Kabul, ritenuta fino a poco fa meno esposta,

salva e condividi

A picco fra i musulmani la popolarità di Bin Laden

La popolarità di Osama Bin Laden è in calo vertiginoso. Recenti sondaggi di opinione dimostrano che il suo carisma è in frantumi sia in Pakistan sia in Arabia Saudita.

salva e condividi

Una fatwa vieta la carità in denaro

 

Troppi mendicanti? L’alluvione di poveri, soprattutto yemeniti, può essere frenata grazie alla solita, puntuale, tempestiva, provvidenziale fatwa, leggi editto emesso da un esperto di legge coranica, la “shari’a”. E’successo in Arabia Saudita.

salva e condividi
Syndicate content