• REGISTRATI!
  • Già registrato? ACCEDI!
Registrarsi consente di pubblicare i tuoi commenti o di aprire il tuo blog

Login utente

header

Cina, la seconda rivoluzione culturale

NINGBO (Zhejiang, Cina) – Anche la barca che naviga verso il "sito neolitico", come lo chiamano le nostre guide cinesi, sembra uscita dalla preistoria. E' uno di quei gusci di legno piatti e un po' sgangherati che un tempo non lontanissimo anche i Caronte di Firenze usavano per trasportare la gente da una riva all'altra dell'Arno. Qui, nella provincia dello Zhejiang, una quarantina di chilometri a ovest di Ningbo, nel cuore del nuovo triangolo d'oro della Cina (Shanghai-Hangzhou-Ningbo), il fiume si chiama  Yuyao, come la provincia in cui si trova.

salva e condividi

Sarkozy fa infuriare Pechino. Ma nessuno in Cina boicotta Carrefour...

NINGBO- (Zhejiang) - Il ministero degli esteri cinese ha protestato con la Polonia immediatamente dopo l'incontro ieri fra il presidente polacco Lech Kaczynski e il Dalai Lama, il leader spirituale tibetano in esilio. C'era stata una dura protesta anche dopo l'incontro tra il Dalai Lama e il presidente di turno dell'Ue , il presidente francese Nicolas Sarkozy. E dopo le proteste c'erano state le minacce: i francesi pagheranno un caro prezzo per questo affronto.

salva e condividi

81890, "Fai questo numero e tutto andrà bene..."

NINGBO (Zhejiang) "Bo yi bo jiu ling" significa, in cinese, 81890. Ma letto velocemente suona, sempre in cinese, come "Fai questo numero e tutto andrà bene". Ningbo è stata la città pilota di questo servizio  tuttofare per i cittadini e ora tutti lo vogliono, da Pechino a Canton, da Wuhan a Chongjing, tutte la grandi metropoli del Dragone vorrebbero il loro 81890.

salva e condividi

Shanghai, la "città dell'uomo" e la sfida del made in Italy

SHANGHAI – Il padiglione italiano della “Città dell’Uomo” piace da matti ai cinesi. Del progetto dell’architetto Giampaolo Imbrighi, scelto dal Commissariato generale del Governo per l’Expo 2010 di Shanghai, si dicono già meraviglie, e il disegno si vede dappertutto, nelle brochure, sui manifesti, sui treni della velocissima metropolitana. E c’è una gran voglia di costruirlo, tanto che proprio ieri, in tempi velocissimi, è stato aggiudicato l’appalto: a una ditta cinese, naturalmente, un colosso dell’edilizia con 18mila dipendenti e 3mila tecnici.

salva e condividi

Xicou, la città di Chiang Kai-shek. L'anti-Mao

XICOU (Zhejiang, Cina) Arrivano da tutte le città della Cina per sedersi sulla pietra di Chiang Kai-shek.  Gruppi di pensionati in divisa con il cappellino giallo, torme di studenti universitari, famiglie di nuovi “benestanti” che scoprono il turismo culturale come nuova forma di promozione sociale. E siccome ora anche nella Terra di Mezzo (Zhong guo, Cina” in cinese) è piovuta la crisi, meglio credere nella leggenda della gente di Xicou: sedetevi su quella pietra e potrete diventare qualcuno.

salva e condividi

Archeologi a "Plastic City"

NINGBO (Zhejiang, Cina) -  Hemudu si trova una quarantina di chilometri a ovest di Ningbo, nel cuore del triangolo d’oro della Cina (Shanghai-Hangzhou-Ningbo) che ora investe anche sul turismo culturale. Si arriva in barca all”’Hemudu Ancient Historical Ruins”, i resti di un villaggio neolitico su palafitte , che risalgono a 7000 anni fa.

salva e condividi

America 2008, un referendum su Obama

Buongiorno America, tutti ti dicono Obama. Quasi irritante questa gara a saltare sul carro del vincitore sull’onda di decine di sondaggi ormai concordi nel decretare la sconfitta repubblicana.

salva e condividi

Gli "elicotteri della morte"

Alcuni giornali hanno dato la notizia dello stop agli HH-3F dopo l'incidente in Francia  con titoli del genere "Fermi gli elicotteri della morte". Peccato che l'Agusta Bell HH-3F, da decenni l'elicottero per antonomasia del soccorso aereo, abbia salvato molte più vite di quante ne abbia uccise. Salvataggi in mare, nei boschi, sulle montagne, in guerra. C'è gente che tiene le foto degli uomini del Sar - veri eroi dell'anonimato -  come santini nella propria camera.

salva e condividi

Usa, - 8: McCain all'inseguimento

Non c'è rimasto più nessuno a difendere McCain, tutti ormai saltano sul carro del presunto vincitore e si schierano con Obama, inclusi conservatori pentiti, o forse opportunisti. Eppure l'altalena dei sondaggi la dice lunga sulle grandi incongnite di questo voto, fattore razziale in testa, probabilmente molto sottovalutato. Secondo qualcuno Obama è avanti di ben 13 punti su McCain, ma secondo altri - vedi Zogby - il distacco è meno di 5 punti. E meno di 5 punti, considerando i margini di errore, non sono poi una garanzia così certa di vittoria.

salva e condividi

USA, -15 Obama vola. Ma il "fattore R" è in agguato

L'affetto Powell - l'ex generale di Bush ha dato il suo entusiastico endorsement al senatore nero - fa volare di nuovo Barack Obama nei confronti di John McCain: il candidato democratico adesso avrebbe un margine di 6 punti sull'avversario, 50% lui, 44% McCain secondo "Zogby". Un balzo avanti di tre punti rispetto all'altro ieri. Eppure, più di un analista è disposto a scommettere che queste previsioni di voto siano inquinate alla base.

salva e condividi
Syndicate content