• REGISTRATI!
  • Già registrato? ACCEDI!
Registrarsi consente di pubblicare i tuoi commenti o di aprire il tuo blog

Login utente

header

La Pinetina come Hollywood: Mourinho da Oscar

Come sapete, da sempre ritengo Mourinho un fuoriclasse sul piano mediatico e considero questa la  sua vera forza. Oggi, anche se personalmente non ne avevo bisogno, è arrivata la conferma definitiva. Una conferenza stampa strepitosa, con espressioni e toni da attore consumato, con una capacità straordinaria di girare le cose a proprio vantaggio mascherando le sue contraddizioni da verità assolute, insindacabili. Interpretazione sublime, se invece che alla Pinetina fosse stato a Hollywood avrebbe meritato quantomeno la nomination all'Oscar.

salva e condividi

Spiegatemi voi i meriti di Mourinho

Cara Pettegola,

salva e condividi

L'unica vera prima punta dell'Inter è Cruz, l'unica via d'uscita per il Milan è la normalità

Tralascio i dettagli di una serata strana, peraltro in perfetta sintonia con questo inizio di campionato, perchè ho seguito l'Inter a San Siro e delle altre sto vedendo solo episodi sparsi. Ma anche senza dettagli mi pare che alcuni punti fermi dopo quattro giornate si possano già fissare.

salva e condividi

Mourinho vedova di Mancini, Ancelotti di se stesso

Dall'inizio della stagione Mourinho non perde mai  occasione per fare confronti con l'Inter del passato. Signorile dopo la Supercoppa ("Questa vittoria è  merito anche di chi mi ha preceduto"). Disinformato dopo il pari a Genova ("Non mi pare che negli anni passati questa squadra andasse a dominare su tutti i campi") e dopo la vittoria di Atene ("Stiamo lavorando per trasformare la mentalità e farla diventare vincente").

salva e condividi

Fra Mourinho e Lo Monaco vince Zenga (per ora)

Volutamente avevo deciso di sorvolare sulla vertenza Mourinho-Lo Monaco: mi sembrava così di bassa lega da non meritare commenti. Ma vedo che l'affare s'ingrossa, che anche i presidenti di Inter e Catania son caduti nel trappolone, che c'è già un deferimento e un altro viene invocato. Quindi, pur considerandola ancora di bassa lega, la vertenza assume una rilevanza che da cronista non posso più ignorare.

salva e condividi

Il mago dell'Inter è svedese e si chiama Ibrahimovic

Il vero mago dell'Inter è nato in Svezia, fa l'attaccante e si chiama Zlatan Ibrahimovic. Quando il suo ginocchio malandato gli permette di giocare al massimo, non ce n'è per nessuno e qualunque squadra diventa grande, con qualunque allenatore. Ne sa qualcosa Capello, che lo aveva fortemente voluto a Torino  fra lo scetticismo generale. "Non segna abbastanza, ha un brutto carattere e non è ancora maturo per il calcio italiano" dicevano.

salva e condividi

Idea Milan: Teocoli al posto di Ancelotti

Partita di Marassi, un Milan disastroso, ancora peggio di quello visto a San Siro contro il Bologna: infatti stasera è ultimo in classifica, a zero punti. Poi arriva Galliani e dice che "non ci sono problemi perchè la squadra gioca bene, la colpa è solo delle Nazionali che ci portano via i giocatori e ci impediscono di allenarli come si deve". Poco dopo ecco Ancelotti che giura: "Ronaldinho? Lo avevo chiesto io".  Roba da far invidia a quelli di Zelig.

salva e condividi

Rassegna stampa per i tifosi interisti

Breve rassegna stampa su Inter-Catania, dedicata ai tifosi nerazzurri.

salva e condividi

Se Zenga è un bluff, Mourinho cos'è?

Dopo il pareggio di Genova contro la Samp, Mourinho ha opposto alle perplessità generali una domanda: "Ma l'Inter gli anni passati dominava e vinceva tutte le partite?". E naturalmente i suoi cantori si sono guardati bene dal dire la verità: cioè che sì, l'Inter dominava e vinceva tutte le partite, e anche la stagione scorsa fino a gennaio (quando è iniziata la decimazione per infortunio), triturava gli avversari come una schiacciasassi.

salva e condividi

Il divorzio di Mancini e quello di Ancelotti

Il quiz di Pettegola è stuzzicante, ma prima vorrei fare una precisazione  riguardo alle cose che ho scritto stanotte su Mancini. E non lo faccio solo in seguito alle vostre osservazioni ma anche a quelle lette sul sito dell'amico Simone Nicoletti (www.iostoconmancini.com), che ringrazio per aver ripreso il post.

salva e condividi
Syndicate content